8° Trofeo “Selva di Fasano”: per chiudere in bellezza la stagione slalom 2022

Aperte le iscrizioni per l’appuntamento organizzato da Fasano Corse in programma il 19 e 20 novembre prossimi in puglia. Istituito il memorial “Giacomo Sabatelli” per il primo tra le bicilindriche. 

Vincitore 7 Trofeo Selv Fasano Domenico Plumbo 

Tra poco meno di due settimane, il 19 e 20 novembre, la stagione slalom 2022 concluderà il suo percorso su uno dei percorsi di Puglia più noti ed apprezzati del motor sport: giunge alla sua ottava edizione il Trofeo “Selva di Fasano”, appuntamento organizzato da Fasano Corse, valido come ultima prova del Trofeo Centro prima della finale ACISport e per la Coppa di zona 4. 

“L’organizzazione è al lavoro affinché tutto venga preparato nel migliore dei modi- dichiara il presidente della Fasano Corse Pinuccio Pace-, quest’anno abbiamo voluto istituire un premio, dedicato al maestro Giacomino Sabatelli, storico preparatore fasanese scomparso da pochi mesi e molto legato al territorio”. Il Memorial “Giacomo Sabatelli” sarà assegnato al miglior pilota classificato nel gruppo delle bicilindriche.

Le iscrizioni alla gara sono aperte e stanno già pervenendo diverse adesioni. La corsa si svolgerà sulla celeberrima SP2, teatro storico delle cronoscalate, dove la linea di partenza sarà fissata in prossimità del Canale di Pirro, per un tracciato lungo 2520 metri con 14 barriere di rallentamento che metteranno alla prova l’abilità dei concorrenti, fino al traguardo, posizionato in viale Toledo. La passata edizione è stata vinta dal pilota di Lucera Domenico Palumbo su Radical SR4 motorizzata Suzuki. 

Tutte le informazioni sulla competizione sono disponibili sulla pagina web ufficiale http://www.fasanocorse.com/.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.