Ostuni (Br).CINEMA COL RETROGUSTO DI TEATRO, “LA STRANEZZA” SULLO SCHERMO DI PALAZZO ROMA

Uno strano trio composto da Servillo, Ficarra e Picone investe la sala cinema di Palazzo Roma di Ostuni con “La Stranezza”, il nuovo film in programmazione da venerdì 11 a domenica 13 novembre alle ore 18:00 e 20:00. 

Biglietto euro 7 (euro 6 per bambini fino a 9 anni e over 65). Ticket disponibili presso la reception di Palazzo Roma – T. 0831 177 10 87 – durante gli orari di apertura e online su www.apuliaticket.it/palazzoroma.

Il film, campione di incassi e miglior debutto italiano dell’anno, racconta la storia di Nofrio (Valentino Picone) e Bastiano (Salvatore Ficarra), due becchini con la passione della recitazione intenti a mettere in scena la tragicommedia “La trincea del rimorso, ovvero Cicciareddu e Pietruzzu”.

I due si imbattono in Luigi Pirandello (Toni Servillo) che, recatosi in Sicilia per gli 80 anni di Giovanni Verga, scopre che l’amata balia Maria Stella è appena morta e deve essere seppellita; proprio dall’impresa funebre dei due “dilettanti professionisti”.

L’incontro tra Pirandello questa scalcinata compagnia amatoriale sarà foriero di molte sorprese.

Il processo creativo viene raccontato come una tessitura fra vita e teatro, un continuo reciproco nutrimento che si arricchisce della profondità psicologica (o psicoanalitica) pirandelliana derivata all’autore anche da esperienze personali (la pazzia della moglie), dall’affinità elettiva con il coevo Sigmund Freud, e da quel tormento interiore che l’autore siciliano definiva “la stranezza”. Toni Servillo fa sua quell’afflizione nascosta, abbinata alla mitezza garbata che caratterizzava Pirandello, e ritrae il drammaturgo come un’ombra che scivola dietro le quinte. 

trailer: https://www.youtube.com/watch?v=8O4zRPgNXSs


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.