BRINDISI.Tra libri, scaffali, giochi didattici

Un Pcto con alunni tra i 16 e i 18 anni, libreria “Pupilla” di Brindisi azienda ospitante, libri, scaffali, giochi didattici con bambini, consigli a lettori in erba l’attività. “In un mondo di libri” – questo il titolo del PCTO- :

per creare un ponte con la scuola, per dare uno stimolo ed un supporto nella scelta del futuro professionale, insomma, per sollecitare e costruire competenze di orientamento trasversali e…metterle subito in atto! I giovani del liceo “Marzolla” di Brindisi stanno venendo a contatto in questi giorni di PCTO con illustratori, autori, editori, editor, agenti, rappresentanti, librai, vale a dire con figure qualificate, che orbitano nel campo dell’editoria. Gli alunni stanno imparando a comprendere il ruolo del libraio, a relazionarsi con bambini e ragazzi utenti della libreria, stanno catalogando libri e sussidi, stanno supportando l’iniziativa #ioleggoperché, stanno inserendo su un database tutti i materiali, insomma, si stanno integrando con il modus operandi della libreria stessa, intrattenendo anche i giovanissimi “clienti” con letture, mentre i loro genitori fanno acquisti di libri da donare alle biblioteche scolastiche. Tutor aziendale Chiara Sergio, tutor interne del Marzolla le Proff.sse Anna Anelli per la V C e Katia Toraldo per la III D. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.