Fasano (BR). Recuperata e restituita una borsa sottratta dalla casa di un’anziana donna.

Nei giorni scorsi, una coppia di coniugi anziani si è presentata presso la Stazione Carabinieri di Fasano per denunciare il furto di una borsetta, avvenuto all’interno della loro abitazione, contenente, oltre ai vari documenti personali, una cospicua somma di denaro prelevata nella stessa mattinata per fare fronte alle consuete spese natalizie.

I militari dell’Arma, oltre a raccogliere le informazioni necessarie per risalire all’autore del furto, hanno appreso che la coppia riponeva nell’oggetto sottratto un particolare valore affettivo poiché realizzato a mano dai componenti di una comunità “no profit”.

Immediatamente attivatisi, nell’arco di poche ore, i Carabinieri della Stazione di Fasano, dopo aver messo insieme tutti gli elementi utili alle indagini, hanno individuato una 40enne del posto, ritenuta la presunta autrice del furto e, a conclusione delle attività eseguite, hanno rinvenuto la borsetta con tutti i documenti e parte del denaro sottratto.

Gli oggetti e i valori recuperati sono stati subito restituiti all’anziana vittima, alla quale i militari hanno anche donato un calendario storico dell’Arma dei Carabinieri come attestazione di vicinanza al cittadino nonché simbolo di augurio per le prossime festività.

Questa specifica attività rientra all’interno di un più ampio segmento di servizi disposti dalla Compagnia di Fasano, mirati ad innalzare il livello di prevenzione dei reati. In ambito provinciale, per tutto il periodo festivo, il Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi ha disposto l’intensificazione dei servizi preventivi, con pattuglie a piedi e a bordo di autoradio, allo scopo di assicurare la sicurezza, reale e percepita, della popolazione.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: