BrindisiCultura & SpettacoloItalia

BRINDISI.Ecco la Presentazione della Seconda Edizione di One Billion Rising 2024: Una Rivoluzione di Danza contro la Violenza sulle Donne

">

Vista la buona riuscita della prima edizione, siamo lieti di invitare le SS.LL. a partecipare alla conferenza stampa di presentazione della seconda annualità dell’evento internazionale One Billion Rising 2024 realizzato dall’Istituto Comprensivo Casale di Brindisi. 

Nel corso della conferenza stampa, che si svolgerà il giorno 9 febbraio 2024 alle ore 10.00 presso l’aula Magna dell’Istituto Comprensivo Casale verrà presentato l’evento. E’ previsto anche l’intervento dell’architetto Eugenio Roma, in rappresentanza della ditta Fratelli Roma srl, che donerà uno strumento per il laboratorio di artigianato digitale e il maestro Nikollaq Sotira, in rappresentanza dell’ASD “L’arte del Karate”. Quest’ultimo ha tenuto un stage di difesa personale nel mese di novembre con le alunne della scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto comprensivo Casale al fine di promuovere il valore dello sport come mezzo per rinforzare la propria autostima e le proprie capacità. 

L’ Istituto Comprensivo Casale ha aderito, per il secondo anno consecutivo, all’ evento internazionale “One Billion Rising – Rise for freedom”, appuntamento annuale nato per sensibilizzare e lottare contro la violenza sulle donne e bambine e per ribadire la convinzione che si può sfidare il sistema e rivendicare il diritto delle donne a decidere in pieno della propria vita, 

L’ evento avrà luogo il 14 febbraio 2023 alle ore 16 sul Lungomare Regina Margherita (sul piazzale antistante la scalinata delle Colonne Romane), durante il quale più di 200 alunne, della scuola Primaria e

Secondaria di I Grado dell’ Istituto Comprensivo Casale, balleranno e daranno vita ad un flash mob sulle note della canzone “Break the chain”, per gridare insieme il loro NO ALLA VIOLENZA, SI’ ALL’AMORE in contemporanea con più di cinquanta città in Italia ed un miliardo di persone in tutto il mondo, una vera rivoluzione a passi di danza contro la violenza sulle donne. 

Si tratterà di un’occasione straordinaria per celebrare in modo gioioso, irriverente e libero, la volontà di fermare ogni forma di abuso sulle donne, ma anche ogni violenza commessa sistematicamente in ambito economico, politico, socio-culturale, ambientale e intellettuale. Come ogni anno, quindi, il giorno di San Valentino si trasformerà in una vera festa d’amore, una festa di rispetto profondo verso gli altri. 

Il suddetto evento è stato patrocinato dal Comune di Brindisi e dalla Provincia di Brindisi e vedrà anche la partecipazione del Centro Anti Violenza della città di Brindisi; esso sarà aperto a tutta la cittadinanza, a tutte le famiglie, agli alunni e alle alunne, al personale scolastico affinché tutti possano partecipare sentitamente ad una manifestazione di tale rilievo sociale, nella certezza e nella convinzione che anche una minuta goccia nel mare possa dare il suo originale e importante contributo. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: