CarovignoCultura & SpettacoloItalia

Carovigno (Br). Festa di San Giovanni in Castello

">

Domenica 23 giugno a partire dalle ore 18, si terrà una suggestiva visita guidata del Castello  Dentice di Frasso di Carovigno, seguita da un approfondimento sulle origini e la tradizione della  notte di San Giovanni.  

La prima parte della visita sarà dedicata alla storia millenaria del castello e agli eventi che lo  hanno reso, a partire dall’originale fortezza militare, l’attuale dimora gentilizia.  Dalle 19.30, verso l’ora del tramonto, si parlerà dei riti propiziatori e delle credenze popolari che  caratterizzano la notte di San Giovanni, come la raccolta di erbe, fiori di campo e noci acerbe e  come il rito apotropaico dell’accensione dei falò.  

L’evento è curato dall’Associazione le Colonne con l’intento di offrire ai visitatori l’occasione in cui  il bellissimo maniero è sì al centro del racconto, ma si fa anche scenario ideale di quelle tradizioni  che costituiscono l’essenza del nostro territorio.  

Questa festività, infatti, affonda le sue radici nella religione cattolica, celebrando la nascita di San  Giovanni Battista, ma conserva dei fortissimi legami con i riti pagani del solstizio d’estate.  La prenotazione all’evento è obbligatoria. 

Per informazioni e prenotazioni:  

www.pastpuglia.it 

Castellodicarovigno@gmail.com 

379 1092451


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: