BrindisiItaliaSport

AL VIA TORNEO BRINDISI PORTA DEL SALENTO. IERI IL VICE CONSOLE ALGERINO A BRINDISI

">

E’ ai nastri di partenza la decima del torneo internazionale di basket under 13 “Brindisi Porta del Salento” che anima le piazze della nostra città e dei paesi della nostra provincia.

GIANPAOLO AMATORI CON IL VICE CONSOLE ALGERINO

Da oggi 24 giugno e sino al 28, 18 squadre, di cui 6 femminili, provenienti da tutta la Puglia e dall’Algeria (con 2 formazioni, maschile e femminile), invaderanno pacificamente i parchi e le piazze di Brindisi, Mesagne, Torre Santa Susanna e Fasano. La manifestazione, tra la più longeve del sud Italia, si avvale del patrocinio della Regione Puglia, del comune di Brindisi, Mesagne, Torre Santa Susanna e Fasano, della Provincia di Brindisi, con il contributo di McDonald’s, Real Bus e di altre piccole e grandi aziende ed esercizi commerciali che contribuiscono ogni anno alla riuscita dell’evento. A riconoscere l’importanza della manifestazione anche il patrocinio del Presidente del Senato della Repubblica e del Presidente della Camera dei Deputati: entrambi hanno donato una medaglia in bronzo con le quali verranno premiati, nella serata finale, due personaggi che si sono distinti per il territorio brindisino. Negli anni passati i premi sono stati consegnati al Presidente del Tribunale dei Minori di Lecce, Bombina Santella, al Sen. Roberto Marti, all’ex Prefetto di Brindisi, Valerio Valenti, all’attuale direttore dell’Ispettorato di Pubblica Sicurezza del Viminale, Stanislao Schimera, l’arbitro di calcio di serie A e internazionale, Marco Di Bello, 

Queste le quindici formazioni che parteciperanno alla decima edizione di “Brindisi Porta del Salento”: New Basket Brindisi, ASD Young  Basket Massafra, New Basket Lecce, Mens Sana Mesagne, Gymnasium San Pancrazio, Murgia basket Santeramo, Fortitudo Francavilla, Aurora Brindisi, Asd Robur Brindisi, Olympia Rutigliano/ Mola New Basket 2012, Basket Fasano, Rouiba Club Basketball, squadra algerina del comune di Rouiba, la più grande area industriale del paese alla periferia orientale della capitale Algeri che dista 22 chilometri. Compongono il girone femminile la Polisportiva Bozzano, Fortitudo Francavilla F.na, Volorosa Brindisi, Gymnasium San Pancrazio, Basket Fasano e la formazione algerina di Rouiba.
“La ASD Robur Brindisi è orgogliosa di organizzare la decima edizione – afferma Gianpaolo Amatori General Manager – di un torneo che si è fatto apprezzare per serietà e livello tecnico. Per noi tanto lavoro, prima e durante l’evento, che viene ripagato dai ragazzi che partecipano per divertirsi e senza alcun pregiudizio, ma con lealtà, rispetto e amicizia. Con uno sguardo a quanto accade nel mondo, dove manca la Pace. Chiediamo ai cittadini di Brindisi, Fasano, Mesagne e Torre Santa Susanna di stringersi intorno ai ragazzi per una festa di sport”.
Da segnalare che la formazione algerina è stata accolta all’aeroporto di Fiumicino dall’Ambasciatore della Repubblica Democratica Popolare di Algeria in Italia, S.E. Abdelkrim Touahria, mentre a Brindisi i ragazzi del Rouiba Club Basketball sono stai accolti dal Vice Console del Consolato Generale di Napoli, Layachi Aidouni.
Le gare si disputeranno sui campi di basket dell’oratorio della Chiesa di San Vito  (Parco Di Giulio), Villa Comunale di Mesagne, palestra scuola “Pascoli” Fasano e Villa Comunale di Torre Santa Susanna. Risultati e classifiche, foto e video sulla pagina Facebook “Brindisi porta del Salento”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: