AmbienteBrindisiItalia

I Cittadini e le Associazioni si Uniscono per la Pulizia dell’Isola di Sant’Andrea: Un Esempio di Amore per l’Ambiente e il Patrimonio di Brindisi

">

Sono i cittadini, le associazioni, a voler bene all’ ambiente  e ai propri patrimoni .   Pulizia  all’ Isola di Sant’ Andrea  e nell’ area circostante .

A  voler bene all’ ambiente ( che poi, significa rispettare se stessi e gli altri) sono, anche e soprattutto, i cittadini, le associazioni, attraverso le loro iniziative, manifestazioni, proposte .

In pratica,  il “ motore propulsore” anche per le istituzioni, in un tema  cosi’ complesso e delicato, che devono essere, in un certo senso,spesso  “ stimolate”, supportate, e messe di fronte anche alle proprie responsabilità  e competenze .

E domenica scorsa, cittadini, famiglie, alcune associazioni, protagonisti  per la pulizia dell’  Isola  di Sant’ Andrea a Brindisi, dell’ area circostante   che  va  ad incastrarsi  in uno scenario suggestivo, tra   Forte  a Mare  e Castello Alfonsino .

Immagina  Brindisi, Fare Verde, Plastic Free, Puliamo il Mondo Torre  Guaceto, giovani, intenti  a ripulire l’ area  dai rifiuti  provenienti  dal  mare  e non solo. A lanciare, soprattutto, un messaggio virtuoso alla comunità, alla città, al territorio .

Un messaggio, anche legato, inevitabilmente, alla necessità, non più prorogabile, di restituire definitivamente al territorio brindisino  un patrimonio storico, sociale, culturale .


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: