Ostuni (Br).L’attrice Maria Grazia Cuccinotta all’iniziativa Piccoli musei narranti

L’istituzione Museo delle Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale di Ostuni, in occasione delle feste Natalizie e in continuità con le aperture straordinarie degli anni precedenti, ha aderito a “Piccoli Musei Narranti”, una maratona di letture organizzata dall’Associazione Nazionale Piccoli Musei, volta a dimostrare che i Musei sono chiusi ma non fermi.


L’iniziativa è stata organizzata dal collettivo d’imprese Ostuni Museo Diffuso, composto da M’Arte Turismo, Gaia Coop, Associazione Ar.Tur Luoghi d’Arte e Puglia Experience lab, con la collaborazione di Apulia Web Tv.
Nelle giornate del 26 e 30 dicembre 2020 e 6 gennaio 2021, sulla pagina Facebook del Museo di Ostuni e del Museo Diocesano, saranno pubblicati filmati inediti che racconteranno i Musei ed il Parco Archeologico di Agnano attraverso la lettura di brani e racconti.
I testi, appositamente scelti, condurranno il visitatore alla scoperta dell’importante valore cultu-rale e sociale che questi contenitori rivestono nelle comunità locali.
Il primo appuntamento del 26 dicembre vedrà come protagonista il Museo Archeologico; il Presidente dell’Istituzione Museo di Ostuni, Michele Conte, leggerà un articolo del Professore Do-nato Coppola, “La gestante
paleolitica di Ostuni”, pubblicato su “Oltre l’Orizzonte”.
Il secondo appuntamento del 30 dicembre farà scoprire il Museo Diocesano di Ostuni, in parti-colare il suo giardino, attraverso la voce della piccola Elisa, che leggerà, per i giovani ascoltatori, un brano tratto
da “Il Giardino segreto” di F. Hodgson Burnett.
L’appuntamento del 6 gennaio, dedicato al Parco Archeologico di Agnano, avrà una protagoni-sta d’eccezione, apprezzata a livello internazionale, Maria Grazia Cucinotta; la suggestiva voce narrante dell’attrice racconterà in prima persona l’emozionante storia della mamma di Ostuni.

L’attrice, da sempre legata al nostro territorio, ha accettato con entusiasmo di offrire amichevolmente la sua disponibilità, anche per mettere in evidenza l’importanza che la diffusione della cultura e della bellezza riveste ancora oggi, nonostante il difficile periodo storico che stiamo attra-versando.
Ognuno dei tre filmati sarà introdotto dalla voce di Antonella Golia, su testi elaborati da Maria Concetta Velardi e Maria Franca Mangano; la realizzazione tecnica sarà a cura di Flavio Cellie e Apulia Web Tv.
Grafica e promozione saranno a cura di Federica Faggiano.
I video saranno contemporaneamente condivisi sul canale Youtube dell’Associazione Piccoli Musei e confluiranno in una biblioteca digitale dei Piccoli Musei sempre fruibile, anche dopo la conclusione dell’iniziativa, diventando una preziosa risorsa per tutti e, in particolare, per le attività educative.
Con questa manifestazione si intende mantenere accesa la luce dei riflettori sui piccoli musei, purtroppo chiusi a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Un pensiero su “Ostuni (Br).L’attrice Maria Grazia Cuccinotta all’iniziativa Piccoli musei narranti

I commenti sono chiusi.