GINNASTICA ARTISTICA – BRINDISI BRILLA anche nella SECONDA PROVA C-1 C-2 di NAPOLI

Dopo il positivo avvio della nuova stagione agonistica, l’Enel Ginnastica La Rosa Brindisi si contraddistingue anche a Napoli, nell’ambito della seconda prova dei campionati macroregioni di serie C-1 e serie C-2. Le migliori ginnaste campane, lucane e pugliesi, si sono infatti confrontate sulla pedana in una due giorni che ha tra l’altro anche ospitato il campionato di categoria e specialità.

La squadra brindisina di serie C2, composta da Corleto Gaia, Rizzo Angelica e Capitanio Ilaria, hanno confermato i risultati della prima prova, svolta a Brindisi a metà ottobre. Primo posto e titolo di campionesse regionali, con il biglietto conquistato per partecipare alla finale nazionale che si disputerà a Jesolo.
Subito dopo, il campionato di categoria juniores ed il campionato di specialità, con l’Enel La Rosa Brindisi rappresentata da Clelia Scialpi e Marammaldo Paola. Netta la crescita delle giovani atlete brindisine con Clelia che conquistava il gradino più alto del podio conquistando il titolo di campionessa regionale, davanti a Maramaldo. Entrambe ora prenderanno parte alla fase nazionale, in programma a Civitavecchia dal 12 al 14 dicembre prossimo.
Nel campionato di specialità Irene Albanese ha invece concluso al terzo posto alla trave ed al corpo libero; secondo posto alla trave invece per Giulia Longo.
Nella seconda giornata della seconda prova di Napoli, in pedana le squadre partecipanti al campionato di serie C-1 con Brindisi presente con Sonia Palmisano, Rebecca De Martino, Nives Micol, Ciampi Gaia e Capitanio Luana. A causa di alcuni errori in esecuzione, la squadra brindisina ha chiuso al terzo posto.
Allenate da Barbara Spagnolo ed Erica Saponaro (ex capitano della storica squadra che conquistò la serie A-1), la spedizione di Napoli ha regalato certamente numerose soddisfazioni.
“L’Enel La Rosa Brindisi – ha dichiarato il presidente della società, Antonio Spagnolo – ringrazia tutti coloro che sostengono la nostra realtà; un ringraziamento particolare alle fisioterapiste Rosy e Laura, al dottor Dino Furioso, all’istituto Case Popolari, e come sempre ai genitori degli atleti che continuano a credere in questo meraviglioso sport”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.