Convegno per la valorizzazione del Castello Alfonsino di Brindisi

Si svolgerà venerdì 28 novembre alle ore 17 presso la sala dell’Università di Palazzo Nervegna il convegno dal titolo “CASTELLO ALFONSINO. FACCIAMOLO VIVERE”. L’iniziativa è organizzata da Amare Forte a Mare – gruppo nel quale si riconoscono oltre 20 Associazioni – ed è patrocinata dall’Amministrazione comunale di Brindisi.


Castello Alfonsino_Facciamolo Vivere-Il programma allegato dimostra come si sia voluto organizzare un incontro pubblico fra i soggetti istituzionali e tecnici che hanno il compito di definire rapidamente il percorso per l’approvazione del piano di valorizzazione già concordato e per accelerare i tempi del trasferimento della titolarità del Castello e del Forte al Comune di Brindisi.
L’accordo istituzionale è indispensabile al fine di accedere ai finanziamenti già disponibili (e destinati recentemente ad altri Beni monumentali del Salento) e perché gli interventi di restauro e riqualificazione siano inseriti nei PON e nei POR attualmente in discussione.
Amare Forte a Mare da tempo organizza iniziative di sensibilizzazione sul degrado progressivo del Castello e del Forte del tutto privi di tutela e sicurezza da parte dello Stato e puntualizzerà le proprie proposte, in linea con il Piano di valorizzazione, riguardanti sia il Castello ed il Forte, sia più complessivamente: batteria Pisacane, strutture ed insediamenti ex militari, macchia mediterranea e l’intera area tra Bocche di Puglia e Diga di punta Riso.
Vanno assunti provvedimenti urgenti, ma va programmato anche un Piano sostenibile nel tempo onde giustificare i finanziamenti oggi necessari e quelli che l’attrattività dell’intera area dovranno mettere in moto.
Brindisi, 23 novembre 2014
Gruppo “Amare Forte Amare”
Legambiente Brindisi Circolo “T. Di Giulio”, Eliconarte, Marina di Brindisi Club, Centro Turistico Giovanile Brindisi, Teatro delle Pietre, Touring Club Brindisi, Cantierimmagine, Medi@zione, Associazione l’Antico Palmento, Italia Nostra, Cicloamici, Soroptimist Club, Amici dei Musei, ACLI Città di Brindisi, Forum Ambiente Salute e Sviluppo, WWF Brindisi, Fondazione Di Giulio, Pro Loco Brindisi, Ass. Nazionale Marinai d’Italia, Ass. Jonathan, Ass. Avvisatore marittimo del Porto di Brindisi, ASS. Remuri, Ass. AltreStrade.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: