BRINDISI.Assistenza psicologica gratuita: 150 richieste d’aiuto durante l’emergenza Covid-19

In data 18 maggio 2020 ha avuto conclusione il servizio di aiuto e supporto psicologico Emergenza Covid-19” per la città di Brindisi offerto dagli psicologi e psicoterapeuti Vito Mauro Brugnola, Lucia Destino, Mariella Errico ed Elisa Polito.

Il servizio in quasi due mesi, ha accolto circa 150 richieste daiuto da parte dei cittadini provati dalle conseguenze della quarantena dovute al Covid-19.

Il mio più sentito ringraziamento – dichiara il sindaco Riccardo Rossi – va a questi professionisti della salute che in maniera volontaria, oltre che totalmente gratuita, hanno offerto il loro tempo e le loro conoscenze ai cittadini che sentivano il bisogno di un supporto psicologico in un momento davvero difficile”.

Gestione delle dinamiche familiari, ascolto e comprensione degli stati ansiosi e depressivi sono stati al centro dellintervento fornito dai quatto professionisti.

Particolarmente importante è stato il numero delle chiamate nel corso dei mesi di marzo ed aprile, mentre si è assistito a una netta diminuzione delle richieste daiuto a partire dai primi mesi di maggio.

Noi psicologi – spiegano i quattro professioni volontari – ci sentiamo di ringraziare lamministrazione comunale e tutte le persone che si sono fidate di noi: donne, uomini, persone in attesa di occupazione e affermati professionisti che hanno confidato i loro pensieri più profondi e parlato della loro vita in un momento particolarmente dedicato.

Non sempre è stato semplice coniugare il servizio dascolto con le nostre attività professionali ma la consapevolezza di aver portato un aiuto concreto alla comunità ci ripaga di ogni sforzo, speranzosi in progressivo e definitivo ritorno alla normalità, facciamo un grossissimo in bocca al lupo a tutti i nostri concittadini”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.