RADIONORBA VODAFONE BATTITI LIVE 2020, LA SECONDA PUNTATA domani su telenorba E RADIONORBA, lunedì su italia1

Sul palco Fedez, Piero Pelù, Nek, Boomdabash e Alessandra Amoroso, Francesco Renga, Bugo, Ermal Meta, The Kolors, Baby K, Annalisa, Fred De Palma, Rocco Hunt, Shade, Anna, Mr Rain, Cara

Dopo lo strepitoso successo televisivo della prima puntata, il Radionorba Vodafone Battiti Live torna in tv per la seconda puntata. Domani, domenica 2 agosto, sarà in onda su Telenorba, Radionorba e Radionorba Tv, e lunedì 3 agosto su Italia 1. Battiti, lo ricordiamo, è il primo evento a riportare la musica live in televisione ed unico appuntamento tv dellestate musicale italiane. Lappuntamento è poco dopo le 21 e andrà in onda anche in streaming su radionorba.it e norbaonline.it e on demand su Mediaset Play. Sarà possibile seguire levento anche attraverso i social di Radionorba, con lhastag #battitilivetogether.

Sul main stage di Otranto saliranno Piero Pelù, Nek, Fedez, Bugo, Ermal Meta, The Kolors, Baby K, Annalisa, Fred De Palma, Mr Rain e due giovanissime, Cara che canterà in coppia con Fedez Le feste di Pablo, e Anna, autentico fenomeno rap, che sta spopolando con la sua Bando”.

Protagonisti delle esibizioni on the road saranno, invece, Alessandra Amoroso e i Boomdabash dal castello di Mesagne, città di origine della formazione salentina, Rocco Hunt nella bellissima villa comunale di Foggia e Francesco Renga nella cornice mozzafiato del trabucco di Vieste.

Il Radionorba Vodafone Battiti Live è condotto dal direttore artistico Alan Palmieri e da Elisabetta Gregoraci. La regia televisiva è firmata da Luigi Antonini. La webstar Mariasole Pollio metterà in contatto gli artisti del main stage di Otranto con il gruppo di ascolto presente in spiaggia a Monopoli.

Anche questanno il Radionorba Vodafone Battiti Live, in collaborazione con Unione Europea, Regione Puglia e Pugliapromozione, allinsegna della campagna Puglia, Riparti dalla Meraviglia”, è affiancato da brand italiani ed internazionali di primissimo piano a partire dal title sponsor Vodafone ed inoltre, Maxibon, Carta Wow, Grana Padano, Gruppo Caffo 1915, Expert, Rilastil e Massigen, Supermercati Dok e Famila, Acqua Amata. Hair Sponsor ufficiale: Matrix e Redken, make up stylist Cesvim Academy.

Radionorba, la radio del sud è la prima radio areale al Sud ed anche la prima Superstation in Italia. Nel 2019 ha sfiorato il milione di ascoltatori nel giorno medio con Radionorba Music, confermandosi leader assoluta in home area con una crescita del 2,8% dell’indagine annuale TER 2019 rispetto alla precedente indagine Radiomonitor, un risultato che le ha permesso di superare anche alcuni network nel ranking nazionale. L’attuale area di diffusione comprende Puglia, Basilicata, Molise, Abruzzo, Campania e parte del Lazio. L’emittente ha 3 sedi (Conversano, Lecce e Roma), 3 studi di registrazione, 2 studi di diretta, 1 truck di 18 metri con studio radiofonico e cabina di regia insonorizzata all’interno, 1 regia mobile satellitare, 14 mila chilometri di ponti radio e 73 frequenze.

Radionorba Tv anche per il 2019 si conferma la prima Tv musicale in Puglia, Molise e Basilicata, e conquista il quarto posto nel ranking nazionale. 

Il canale è visibile in digitale terrestre nelle regioni raggiunte dal segnale FM di Radionorba (Puglia, Basilicata, Molise, Abruzzo, Campania e parte del Lazio) e in tutta Italia in chiaro al canale 730 della piattaforma Sky, oltre che in streaming sul sito di Radionorba e su iPhone, iPad ed apparati con sistema operativo Android. In Puglia e Basilicata è ricevibile al canale 19 del digitale terrestre e in Campania al canale 180 del digitale terrestre.

Per qualsiasi informazione sulle modalità di sintonizzazione del canale è possibile visitare il sito www.radionorba.it.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.