BRINDISI Protesta dei 141 lavoratori Oss precari

Questa mattina, presso la sede della Asl in Via Napoli, ennesima manifestazione di protesta dei 141 lavoratori Oss precari brindisini – supportati dalla Cgil Funzione Pubblica – in attesa, tra qualche ora, di avere risposte concrete da parte della Regione Puglia e la Asl brindisina . VIDEO INTERVISTE.

Tanta sofferenza, rabbia, l’ attesa snervante, quando si tratta di avere, per l’ ennesima volta, notizie, novità, che non siano pura illusione, ma concretezza, risposta definitiva alle loro richieste e istanze .

Sentimenti che in queste ore stanno accompagnando i 141 lavoratori precari Oss della provincia di Brindisi, che questa mattina, presso la sede della Asl di Brindisi, supportati dalla Cgil Funzione Pubblica, hanno dato vita all’ ennesima manifestazione di protesta, per la DIGNITA’ AL LAVORO . Lavoratori, uomini e donne, padri di famiglia, che nelle due emergenze pandemiche hanno quotidianamente rischiato la vita, in diversi casi colpiti dal CoronaVirus, a cui praticamente scadrà il contratto a fine gennaio.

Come purtroppo e spesso accade, protagonisti di vicende emblematiche, competenze e professionalità inserite, dal 2009, in graduatorie che , nella sostanza, sono carta straccia, inutili, se ritenute soprattutto fondamentali per garantire stabilità, serenità, risolvere la loro grave problematica.

Mentre stiamo scrivendo, è in pieno svolgimento a Bari, presso la Regione Puglia, una riunione, dopo quella avvenuta la scorsa settimana, ritenuta fondamentale per trovare soluzioni concrete, fattibili, che, tanto per iniziare, non possono prescindere dalla richiesta, portata avanti dalla Cgil Brindisi , le altre organizzazioni sindacali, gli stessi Consiglieri Regionali Maurizio Bruno e Mauro Vizzino, della proroga dei contratti a scadenza sino almeno al compimento dei 36 mesi .

Lavoratori e lavoratrici, come si può vedere nelle nostre Video Interviste, che chiedono solo di lavorare, di portare avanti, con dignità , una professione che vede al centro di tutto la dedizione e amore per chi soffre, i bisognosi, chi è colpito da un’ emergenza che non guarda in faccia a nessuno .

Vi terremo aggiornati sulle novità, notizie che si spera siano positive, per i diretti interessati, per la comunità, un sistema sanitario che non può fare a meno di importanti e irrinunciabili risorse umane .


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.