BRINDISI.GV3 organizza Vela e musica per legalità

Si chiama “Barone e pirati. Vela e musica per la legalità” il nuovo evento itinerante organizzato dall’associazione Gv3 (a gonfie vele verso la vita) e dall’associazione AccordiAbili. L’iniziativa rientra nel progetto A gonfie vele per la legalità, finanziato dalla Regione Puglia

Si tratta di una serie di eventi che faranno tappa in diversi porti turistici pugliesi lungo la costa adriatica. Si parte oggi 17 luglio dal porto turistico di Villanova (Ostuni), per fare tappa a Mola di Bari, Polignano a mare e Monopoli, e si concluderà il 7 agosto alle ore 21 al porto turistico di Savelletri (Fasano) con il concerto “Abilband e gli amici di AccordiAbili”. 

L’associazione AccordiAbili da anni opera nel sociale e con le sue attività rende la musica accessibile a tutti, dimostrando che tutti possono suonare ed esprimere le proprie emozioni. 

Nel programma degli eventi sono previste veleggiate, escursioni in mare, gare di sup, concerti e tante altre iniziative per adulti e bambini. Lo scopo è quello di diffondere messaggi di legalità attraverso attività legate al mare e alla vela. 

Da 9 anni Gv3 opera concretamente sul territorio per diffondere la cultura della vela solidale praticando l’inclusione sociale. Il mare che non ha barriere ed accoglie tutti.

L’associazione sarà presente con Baron, la barca a vela di 15 metri confiscata alla criminalità e assegnata a GV3. La barca da strumento utilizzato per l’immigrazione clandestina è diventato un presidio di legalità, un mezzo messo a disposizione della collettività. Parteciperanno alle iniziative numerose associazioni di Brindisi e Bari. Alcuni eventi saranno organizzati dell’associazione PH8 dell’Oncologico di Bari, e dalla Fisw surfing. 

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio della Regione Puglia, Comune di Ostuni, Comune di Fasano, Comune di Mola di Bari e Comune di Monopoli. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.