Francavilla Fontana (Br).In arrivo 5 milioni di euro per R4 e strade bianche

Come preannunciato nei mesi scorsi l’Amministrazione Comunale si è aggiudicata un finanziamento di 5 milioni di euro per la risoluzione del problema degli allagamenti del quartiere Musicisti e per la messa in sicurezza delle strade bianche nelle contrade cittadine. L’ufficialità è arrivata direttamente dal Ministero dell’Interno che ha reso nota la graduatoria aggiornata degli interventi ammessi a finanziamento.

Grazie a questi contributi – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – potremo intervenire su due questioni di vitale importanza per la qualità della vita dei residenti e su cui siamo al lavoro sin dal nostro insediamento. Ringrazio l’Ufficio Tecnico Comunale per l’instancabile lavoro condotto anche nel pieno della pandemia. Ora andiamo avanti con la cantierizzazione delle opere.

3 milioni di euro saranno destinati per la mitigazione del rischio idraulico R4. L’opera, progettata da una squadra di ingegneri composta da Luigi Talò, Umberto Fischetti e Emanuela Dellisanti, prevede un intervento sulle criticità strutturali che sono causa degli allagamenti del quartiere.

L’obiettivo che ci siamo posti – prosegue il Sindaco – è quello della risoluzione definitiva del problema. Per questo ci siamo affidati ad una squadra specializzata di tecnici che ha condotto un lungo lavoro di studio prima di produrre la progettazione dell’intervento. In questa fase siamo pronti ad adottare tutte le misure necessarie per liberare i residenti dalla minaccia dei continui allagamenti.

I restanti 2 milioni di euro saranno utilizzati per la messa in sicurezza e riqualificazione delle contrade cittadine, in particolare le cosiddette strade bianche.

Arriva finalmente il turno delle contrade. Con questo finanziamento – prosegue il Sindaco – potremo asfaltare per la prima volta un gran numero di strade ed avremo la possibilità di intervenire su molte arterie che necessitano di opere di manutenzione.

Le risorse ottenute rientrano nel piano di finanziamenti previsti dal Ministero degli Interni per la messa in sicurezza delle infrastrutture presenti sui territori cittadini. I fondi per questa misura sono stati stanziati con la legge di bilancio del 2019.

In questi tre anni – conclude il Sindaco Denuzzo – abbiamo raccolto finanziamenti per più di 12 milioni di euro, frutto di un serio lavoro di programmazione realizzato in sinergia con gli Uffici. Tutto questo ha enormi ricadute per le casse comunali perché consente di operare interventi necessari senza alcun aggravio per la spesa pubblica. Proseguiremo in questa direzione anche per le altre opere che stiamo progettando.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: