Mesagne (Br).IISS Ferdinando di Mesagne alla Cop26 di Glasgow

Il Liceo Ferdinando di Mesagne ha partecipato nei giorni scorsi alla Cop26 di Glasgow con la presenza del prof. Angelo Gagliani quale osservatore alla Conferenza ONU e gli interventi in video degli studenti.

La scuola, tramite la redazione di emergenzaclimatica.it, ha anche organizzato l’unica sessione italiana nel Panel del People’s Summit della Cop26, intitolato “Taking Governments to Court – stories of success in Europe”, dove sono intervenuti via video quattro studentesse della scuola, facenti parte della redazione: Chantal Kassi, Gaia Leccese, Martina Destino e Erica Specchia (quinta liceo delle scienze applicate). 

Nella sessione sono state presentate dalle rispettive ONG nazionali i casi di cause climatiche contro i Governi in Olanda (Urgenda), in Germania (Greenpeace), in Portogallo (Youth4Climate) e in Italia (Giudizio Universale), come azione di cittadinanza attiva per obbligare gli stati a intervenire con politiche efficaci nella lotta contro i cambiamenti climatici.

La redazione di emergenzaclimatica.it è un progetto di alternanza scuola lavoro con il Cedeuam dell’UniSalento per creare una climateca accademica internazionale online e diffondere le dichiarazioni di Emergenza Climatica per Comuni, Province e Regioni, tanto che gli studenti del liceo hanno fatto approvare la DEC al Comune di Brindisi, alla Provincia di Brindisi e hanno aggiunto due punti alla DEC approvata dalla Regione Puglia.

La Redazione è anche think tank registrato presso il Registro di Trasparenza della Commissione Europea e partecipa alle consultazioni pubbliche europee su clima, salute ed energia.

 

Tali iniziative si inquadrono negli impegni assunti dall’IISS Ferdinando di Mesagne con la propria Dichiarazione di Emergenza Climatica, approvata all’unanimità dal Collegio Docenti dell’11 settembre 2019,  per la diffusione delle problematiche sui cambiamenti climatici.

 

Qui il link ufficiale della sessione al People’s Summit:

https://cop26coalition.org/peoples-summit/taking-governments-to-court-stories-of-success-from-europe/ 

La scuola continuerà con workshop, conferenze e pubblicazioni a sensibilizzare le altre scuole, le istituzioni e tutti i cittadini sulla lotta ai cambiamenti climatici, nel nome della cittadinanza attiva e partecipazione civica alla vita della società.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.