BRINDISI.Tumori professionali e certificazioni, corso di formazione all’Ordine dei Medici

I tumori professionali legati all’attività lavorativa e gli obblighi di certificazione a carico dei medici sono l’argomento di un corso di formazione in programma il 10 giugno a Brindisi, nella sala conferenze dell’Ordine dei medici, in via Togliatti, a partire dalle 8.30. Responsabile scientifico Nicola Dipalma, direttore dello Spesal.

L’evento, organizzato dalla Asl Brindisi in collaborazione con l’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia, è rivolto a medici di tutte le discipline per un massimo di 50 partecipanti e prevede 4 crediti Ecm. 

Obiettivo principale è sensibilizzare, in primis i medici di famiglia, all’obbligo di denunciare agli organi competenti i tumori di sospetta origine professionale. Nelle relazioni si porterà l’attenzione sulle origini di alcune patologie tumorali legate al contesto lavorativo, sull’importanza della individuazione delle cause e sugli strumenti esistenti per lo studio e il monitoraggio della casistica.       

“Tra tutte le malattie professionali – spiega Nicola Dipalma – le neoplasie sono quelle che destano maggior preoccupazione sia per le difficoltà nel riconoscerne l’origine lavorativa, sia per le eventuali conseguenze nell’attribuzione di responsabilità. Ad oggi persiste una rilevante differenza tra i casi denunciati rispetto a quelli attesi, il che evidenzia una preoccupante sottostima del reale numero di tumori professionali. Questa situazione potrebbe essere attribuita a una inadeguata conoscenza da parte dei medici delle esposizioni professionali e dei lunghi periodi di latenza prima dell’esordio della malattia”.

Dopo i saluti del commissario straordinario della Asl, Giovanni Gorgoni, e del presidente dell’Ordine dei medici, Arturo Oliva, seguiranno interventi di professionisti aziendali, dell’Inail e dell’Università degli Studi di Bari. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi:

Un pensiero su “BRINDISI.Tumori professionali e certificazioni, corso di formazione all’Ordine dei Medici

I commenti sono chiusi.