UNIONE DI CENTRO PUGLIA: nominato il coordinatore cittadino di Francavilla Fontana.

Il Capo della Segreteria politica, Sen. Massimo CASSANO, d’intesa con il Vice Segretario nazionale, On.le Gianfranco CHIARELLI, il Segretario regionale del partito in Puglia, Rag. Gaetano BRATTOLI, e il Segretario provinciale per la provincia di Brindisi, Sen. Pietro IURLARO, hanno nominato Alessandra VACCA – 40 anni, laureata in giurisprudenza ed abilitata all’esercizio della professione forense – coordinatore cittadino dell’Unione di Centro per il comune di Francavilla Fontana.
“La città degli Imperiali – ha dichiarato il neo coordinatore cittadino – merita una politica volta al dialogo, alla condivisione ma, anzitutto, alla salvaguardia della democrazia intesa quale tutela di ogni singolo cittadino, perché nessuno deve sentirsi escluso dalla possibilità di vivere concretamente l’azione di governo.
Ringrazio i Vertici del Partito per la fiducia, la stima e la considerazione che hanno avuto modo di riservarmi e, nondimeno, i componenti del Comitato UDC di Francavilla Fontana con i quali sono certa di poter guardare al presente con la consapevolezza e il desiderio di fare la differenza.
Del resto: < >”.
“L’investitura di Alessandra – chiosa il Sen. Pietro IURLARO – unanimemente condivisa dai Vertici del Partito, rappresenta la perfetta sintesi della volontà di rinnovamento al quale l’Unione di centro mira.
La sua correttezza nella gestione delle relazioni interpersonali e la sua caparbietà nell’affrontare le sfide, sapranno ispirare al meglio le iniziative che questa compagine politica intenderà promuovere a livello locale”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: