“Sicurezza Urbana a Brindisi: Il Partito Repubblicano Italiano sostiene il Progetto di Videosorveglianza del Comune”

La Segreteria Cittadina ed il Gruppo Consiliare del Partito Repubblicano Italiano esprimono grande soddisfazione per l’avvenuto finanziamento ad opera del Ministero dell’Interno del progetto presentato dal Comune di Brindisi per sottoporre a videosorveglianza alcuni parchi cittadini ed altri luoghi di aggregazione.

Purtroppo i beni comuni, ed in particolare le aree di verde attrezzato, sono spesso oggetto di inqualificabili atti di vandalismo che ne pregiudicano la piena fruizione e incidono pesantemente sulle casse comunali.

E’ proprio di questi giorni la notizia dell’ennesimo furto perpetuato al Parco Buscicchio, al quartiere Sant’Elia.

Ci auguriamo che anche quell’area possa essere quanto prima sottoposta a videosorveglianza magari utilizzando i ribassi d’asta per gli affidamenti degli interventi già finanziati o reperendo altre risorse utili allo scopo.

Ai volontari che gestiscono la struttura, che hanno dichiarato la loro volontà di proseguire nella loro opera di sensibilizzazione alla legalità, va tutti l’apprezzamento ed il sostegno del Partito Repubblicano

                                                                               LA SEGRETERIA CITTADINA

                                                                                 IL GRUPPO CONSILIARE


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: