Anche a Brindisi la protesta degli agricoltori: Mezzi agricoli in corteo per una vita dignitosa

Oggi, il centro abitato di Brindisi sarà teatro di una vivace protesta organizzata dal C.R.A. (Comitato Rappresentativo Agricolo) per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla difficile situazione che affligge il comparto agricolo. Il corteo, composto da numerosi mezzi agricoli e trattori, causerà forti rallentamenti alla circolazione veicolare nel corso della mattinata.

La mobilitazione, necessaria a fronte della crisi che sta colpendo duramente gli agricoltori locali, prenderà il via nelle prime ore della mattina con una radunata presso il parcheggio adiacente al centro commerciale Le Colonne. Gli agricoltori si metteranno in movimento intorno alle ore 8:45, seguendo un preciso itinerario che attraverserà diverse zone del centro abitato.

L’itinerario prevede la partenza dalla strada per Lo Spada, proseguendo lungo la S.S. 7 in direzione del centro abitato di Brindisi. Il percorso toccherà punti chiave come il cosiddetto “incrocio della morte”, via Appia, via Osanna, via Ponte Ferroviario, via Provinciale San Vito, via de’ Carpentieri, via Bastioni San Giorgio, piazza Crispi (Stazione ferroviaria), via Bastioni Carlo V, via Bastioni San Giacomo, via Provinciale per Lecce, Strada comunale 80/svincolo Bozzano, via Martiri delle Fosse Ardeatine, e infine la Strada E90 per Lecce.

Si prevedono forti disagi alla circolazione veicolare, con notevoli rallentamenti lungo l’itinerario descritto. Si consiglia a chiunque si trovi in zona di limitare gli spostamenti in auto nell’arco della mattinata, soprattutto tra le ore 9 e le ore 13. L’utilizzo di strade alternative limitrofe è caldamente raccomandato, se possibile, al fine di evitare possibili inconvenienti legati al corteo.

L’iniziativa mira a porre l’attenzione sulle difficoltà che gli agricoltori locali stanno affrontando, sottolineando l’importanza di trovare soluzioni concrete per garantire loro una vita dignitosa e sostenibile. La protesta rappresenta un’occasione per la comunità di esprimere solidarietà e consapevolezza rispetto alle sfide che il settore agricolo sta attualmente affrontando.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: