Scherma: CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE LE LAME AZZURRE BRINDISI” MAESTRI ZUMBO” CONQUISTATO LA PROMOZIONE IN SERIE A1 DI SPADA FEMMINILE

CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE SERIE A2 DI SPADA FEMMINILE E SERIE B1 DI SPADA MASCHILE – SPETTACOLO DELLE LAME AZZURRE BRINDISI”MAESTRI ZUMBO” A PIACENZA: SQUADRA  FEMMINILE SUL TERZO GRADINO DEL PODIO E CONQUISTA DI UNA STORICA PROMOZIONE IN SERIE A1 ;SQUADRA MASCHILE SFIORA LA PROMOZIONE IN SERIE A2.  PIACENZA.

Spettacolo nella gara a squadre di spada femminile valevole per il titolo italiano della serie A2 a Piacenza : Miriana Morciano, Liliana Verdesca, Chiara Panzera e Lucrezia Orlando, dopo una gara condotta in maniera impeccabile, si aggiudicano anche l’incontro valevole per il terzo gradino del podio contro la società Roma Fencing per 45-33, compiendo una storica impresa non solo per il nostro sodalizio ma per la scherma Brindisina, conquistando la serie A1 e riservandosi così un posto tra i “big team” della scherma italiana. Nello splendido weekend piacentino brillano anche i ragazzi della nostra squadra maschile nella serie B1: Matteo Di Coste, Corrado Verdesca, Samuele Di Coste e Samuele Erriquez conquistano l’ingresso nei “top 8”, ma sfiorano l’ingresso in semifinale valevole per la promozione in serie A2 cedendo contro la squadra di Frascati per 45-37 dopo un match punto a punto fino al 30 pari. Si chiude così l’eccellente due giorni “per gli spadisti delle lame azzurre che hanno compiuto un’impresa epica insieme a tutto la staff tecnico diretto da Flavio Zumbo “, dichiara infine il Presidente delle Lame Azzurre “Maestri Zumbo “, Alessandro Rubino. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: