Mesagne, LA PUGLIA IN AZERBAIJAN

Missione imprenditoriale in AZERBAIJAN per le aziende pugliesi      agro-alimentari e agro-industriali. PRESENTAZIONE DEL PROGETTO – Puglia, you are welcome..Destination BAKU MARTEDI  21 ottobre 2014 – ore 18.00 – 19.30 Gal “ Terra dei Messapi” Via Albricci,3-Mesagne ( BR)

 

Si chiama “Puglia, you are welcome…Destination BAKU”, il nuovo progetto di promozione del territorio e delle sue eccellenze produttive promosso dall’Associazione ReStart di Mesagne. Il progetto è rivolto alle aziende agroalimentari, agroindustriali e manifatturiere pugliesi che vogliano valutare le possibilità economiche offerte da un importante mercato emergente, e verrà presentato il 21 Ottobre a Mesagne presso la sede del Gal “ Terra dei Messapi” alle ore 18. Hanno confermato la partecipazione alla presentazione il Dott. Fabrizio Nardoni, Assessore regionale alle Risorse agroalimentari, e il Dott. Maurizio Bruno, Presidente della Provincia di Brindisi; interverranno anche il Dott. Franco Scoditti, Sindaco della Città di Mesagne, il Dott. Damiano Franco, Presidente del Gal “Terra dei Messapi” e il Senatore Stefano Pedica.

Principale obiettivo di questo progetto è quello di favorire i processi di internazionalizzazione per le imprese agroalimentari ed agroindustriali pugliesi in Azerbaijan. “L’Azerbaijan rappresenta una delle economie emergenti dei prossimi anni” –  ci ha spiegato il Presidente dell’Associazione ReStart di Mesagne, Regina Cesta, che ha curato con il Dott. Renato Crespina, l’Avv. Nicola Lonoce esperto in Diritto Internazionale e il Dott. Massimiliano Baldari esperto in Fiscalità Internazionale  ogni particolare di questo progetto. “La capitale dello Stato dell’Azerbaijan, Baku, dal 2015 ospiterà una serie di eventi culturali e sportivi  internazionali, tra questi spiccano la prima edizione dei Giochi Olimpici Europei che si terranno nel mese di Giugno del 2015 e a seguire il Gran Premio di Formula 1.”

L’idea di organizzare una missione imprenditoriale  in Azerbaijan è frutto di valutazioni economiche e di potenzialità di business per le nostre aziende rispetto non solo a questi eventi sportivi che abbiamo appena citato ma anche rispetto a quelli che sono i dati ufficiali relativi ai volumi di interscambio tra Italia e Azerbaijan.

Altre regioni italiane, tra le quali il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, stanno organizzando missioni imprenditoriali per la promozione dei prodotti alimentari e di aziende agroalimentari, cosi da poter consolidare rapporti economici sia di export dei prodotti alimentari sia di scambio di “know how” tra le aziende italiane e azere;  “Valutati tutti i dati economici in nostro possesso ed i risultati delle altre regioni”  – continua il Presidente di ReStart – “sempre con maggiore convinzione abbiamo voluto dar vita a “Puglia, you are welcome…Destination Baku, nella ferma convinzione che per le nostre aziende possa essere questa un’ importante opportunità per aprire nuovi mercati ai  loro prodotti; in un momento in cui il mercato interno italiano è ufficialmente in deflazione, si avverte più forte la necessità di intraprendere rapporti commerciali con paesi esteri; i processi di internazionalizzazione si rendono oggi più di ieri necessari per garantire alle nostre aziende un futuro e il mercato azero è sicuramente una opportunità da non farsi sfuggire”.

Un altro elemento che ha spronato i fautori del progetto ad andare avanti, è il desiderio che la Puglia possa essere tra le prime regioni a conquistare una fetta di mercato importante in Azerbaijan e a posizionarsi come leader nell’esportazione di prodotti agroalimentari, vinicoli e agroindustriali di eccellenza e secondi a nessuno.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.