BARI, Bandiera Verde 2014: cinque riconoscimenti alla Puglia

Premio speciale per l’emopatologo prof. Antonio Moschetta

Bandiera Verde – il premio giunto alla sua 12.ma edizione promosso dalla Cia (Confederazione italiana agricoltori) e conferito l’altro ieri a Roma alle “eccellenze” agricole, all’innovazione, alla tradizione, alla solidarietà e ai comportamenti virtuosi – è stato assegnato quest’anno a tre Comuni e  ad una azienda agricola pugliesi e al prof. Antonio Moschetta, emopatologo di fama internazionale, anche lui pugliese.

“Un premio quest’anno incentrato soprattutto sulla multifunzionalità – dichiara il presidente della Cia Puglia Raffaele Carrabba -. Il segreto del successo delle imprese agricole più competitive, infatti, è la valorizzazione delle attività connesse, associate a quelle classiche, che in 7 casi su 10 sono interpretate in chiave innovativa. Ma sempre nel solco delle tradizioni, delle tipicità locali e dell’ecosostenibilità”.

“Bandiera Verde Agricoltura” è un riconoscimento attraverso il quale si premiano aziende agricole, Regioni, Province, Comuni, Comunità montane e Parchi che si sono particolarmente distinti nelle politiche di tutela dell’ambiente e del paesaggio anche a fini turistici, nell’uso razionale del suolo, nella valorizzazione dei prodotti tipici legati al territorio, nell’azione finalizzata a migliorare le condizioni di vita ed economiche degli operatori agricoli e più in generale dei cittadini.

Tra i premiati con “Bandiera Verde” per il 2014 emergono anche tanti Comuni virtuosi che si impegnano ogni giorno per la conservazione dei paesaggi agrari e la valorizzazione delle produzioni tipiche locali, per la sostenibilità ambientale e la lotta al consumo di suolo agricolo, per il miglioramento delle condizioni di vita degli operatori del settore primario. Anche quest’anno sono stati assegnati premi speciali a personalità del mondo scientifico, culturale e sociale, che si sono distinte in vari ambiti culturali a difesa dell’ambiente e dell’agricoltura.

Tra i 31 insigniti a livello nazionale, 5 sono i pugliesi:

 Azienda agricola “Masseria Le Stanzie” di Donato Fersino – Supersano (Le)

 

Comune di Laterza (Ta)

 

Comune di Vernole (Le)

 

Comune di Acquaviva delle Fonti (Ba)

Un premio speciale “Bandiera Verde” è stato assegnato al professor Antonio Moschetta, anche lui pugliese, per i suoi studi legati a “nutrizione e salute oncologica”, dove evidenzia lo stretto legame tra corretta alimentazione, qualità degli alimenti e prevenzione delle malattie.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.