Cacio Serie D , BRINDISI – BISCEGLIE 3 – 1

Brindisi: Falcone, Carluccio, Fina, Patimo (Pignataro), Scannicchio, Pisani, Dimo (Del Prete), Iaia, Lorusso, Boscaini, Conte (Favale). A disp.: Fornaro, Mastrogiacomo, Gentile, De Vincentis, Cervellera, Picciolo. All.: Piliego


Bisceglie: Lattaruli, Mastropasqua, Colia, Evangelista, Perrulli, Capriati, Notaristefano (Cassano), Ferruccio (Genchi), Di Molfetta, Acquaviva, Lacerenza (Canonico). A disp.: Capriolo, Ragno, Giovanniello, Alia, Uva. All.: Trentadue
Marcatori: 2’ Dimo, 5’ Conte, 58’ Iaia, 85’ Genchi
Vittoria e primato solitario per la formazione Juniores del Città di Brindisi che supera per 3-1 il Bisceglie e si stacca da Gallipoli e Monopoli che dividevano la vetta della classifica con i brindisini. Settimo risultato utile consecutivo per gli uomini di mister Piliego, sei vittorie intervallate solo dal pareggio beffa sul campo del Taranto. A decidere l’incontro tra Brindisi e Bisceglie le reti in avvio di gara di Dimo e Conte e la splendida rete di Iaia nella ripresa. I biancazzurri di casa partono subito all’attacco che mettono subito in chiaro le proprie intenzioni archiviando la gara già nei primi cinque minuti. Al 2’ è Dimo, ben servito da Boscaini a depositare in rete da pochi passi. Passano tre minuti e Lattaruli è battuto Il gol di Dimo (Foto di Michela Landolfa)per la seconda volta grazie ad un perentorio colpo di testa di Conte, alla sua terza marcatura negli ultimi due incontri. La gara è tutta in discesa per il Brindisi che prova a controllare ma il Bisceglie prova una reazione al 15’ con un tentativo di Di Molfetta che sfrutta un rinvio corto di Pisani ma la sfera termina di poco sul fondo. Quattro minuti dopo inserimento di Notaristefano dalla sinistra ma anche il suo diagonale non inquadra lo specchio della porta avversaria. Il Brindisi si rende pericoloso con un paio di punizione di Lorusso che terminano però sul fondo. Le squadre vanno al riposo sul punteggio di 2-0 in favore dei padroni di casa. Nella ripresa la formazione brindisina controlla senza particolari difficoltà il risultato e si rende pericolosa all’8’ con Boscaini che dal limine manda fuori alla destra di Lattaruli. Cinque minuti dopo a chiudere i conti è Iaia con un eurogol dalla distanza che con un tiro a girare infila la palla all’incrocio dei pali. La gara cali di ritmo e l’unico episodio da segnale è il gol fantasma del Bisceglie che il primo assistente di gara concede per un tiro dalla distanza di Genchi che sembra ribalzare tra la linea di porta e l’interno del campo, il guardalinee giudica invece che il pallone sia entrato in rete e concede la rete della bandiera alla formazione barese. Il Brindisi con questo successo, il terzo consecutivo, conquista la vetta solitaria della classifica con due punti di vantaggio sul Gallipoli, bloccato sullo 0-0 nel derby col Taranto e con tre di vantaggio sul Monopoli, sconfitto in casa dal Roccella e sul Montalto vittorioso di misura sull’Hinterreggio. I brindisini sono ora attesi dagli ultimi due incontro del girone d’andata, sabato a Francavilla in Sinni e fra quindi giorni in casa contro il Rende, prima del turno di riposo previsto alla tredicesima giornata e la lunga pausa, di circa un mese, per le festività natalizie. Questo il quadro completo dei risultai della decima giornata del campionato nazionale Juniores, girone M: Brindisi-Bisceglie 3-1, Montalto-Hinterreggio 1-0, Andria-Potenza 5-1, Gallipoli-Taranto 0-0, Monopoli-Roccella 2-3, Rende-Francavilla 1-2. Riposa: Grottaglie.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: