Kater in scena al Teatro Comunale di Ceglie Messapica

Giovedì 27 novembre al Teatro Comunale di Ceglie Messapica per la rassegna “Teatro a tutti i costi – d’autunno la stagione”, che vede protagoniste le “nuove drammaturgie pugliesi”, sarà in scena “Kater I Rades Secondo movimento” (di Francesco Niccolini con Fabrizio Saccomanno e Fabrizio Pugliese).

Lo spettacolo, di Thalassia, nasce dalla tragica vicenda della motovedetta albanese Kater I Rades che, il 28 marzo 1997, affondò nel canale d’Otranto dopo lo scontro con la corvetta della Marina Militare Italiana Sibilla. A bordo, più di cento uomini, donne e bambini che tentavano di raggiungere l’Italia, in fuga dalla guerra civile. Se ne salvarono una trentina. Tra cadaveri e dispersi mai più ritrovati, furono 81 le vittime albanesi.

Ciò che è in scena viene dal relitto della Kater I Rades: da due anni Thalassia ha acquisito il motore e la parte lignea della motovedetta, centinaia di assi lunghe un metro e mezzo, pesanti, rugose, segnate da un anno in fondo al mare, dieci anni di abbandono nel porto di Brindisi e dallo strazio di 81 vite perdute.

Si ride, si canta, si fanno anche acrobazie. E si recitano riti. Si testimonia il falso, si ricompongono corpi, si grida. Sottovoce due albanesi aspettano. Uno gioca con un pallone, l’altro fuma. Parlano di cose da niente, apparentemente inutili, forse anche stupide, superficiali, semplici. Hanno parenti a bordo, figli, mogli. Poi accade l’inimmaginabile.

Teatro a Tutti i Costi, d’Autunno la Stagione” prosegue il 4 dicembre con il classico di Arthur Schnitzler “Else, Andante Cantabile con Brio” della Bottega degli Apocrifi, l’11 dicembre con “Croce e Fisarmonica” il racconto di Armamaxa teatro dedicato a Don Tonino Bello con Enrico Messina, Mirko Lodedo e la regia di Carlo Bruni, per terminare il 18 dicembre con “Capatosta”, spettacolo del Crest in collaborazione con Armamaxa teatro con Gaetano Colella e Andrea Simonetti. La regia è di Enrico Messina e le musiche di Mirko Lodedo.

Teatro a Tutti i Costi, d’Autunno la Stagione” è realizzato grazie all’azione di sistema per l’accompagnamento alla visione della drammaturgia contemporanea nella rete Teatri Abitati di Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.

giovedì 27 novembre – ore 21

ingresso in sala 20.30 /// Babysitting gratuito su prenotazione

Teatro Comunale di Ceglie Messapica – via San Rocco 1

ingresso 5€

info 3892656069