Ceglie Messapica, STORIA DI UN UOMO E DELLA SUA OMBRA (MANNAGGIA ‘A MORT)al Teatro Comunale

Domenica 7 dicembre Principio Attivo Teatro di Lecce che, dopo la bellissima “Bicicletta rossa” presentata nella scorsa stagione, tornerà a Ceglie dopo una lunga tournée internazionale con “Storia di un Uomo e della Sua Ombra”.

Quasi un cartone animato a teatro: un piccolo uomo in pigiama con un palloncino bianco in lotta con la sua ombra. Si inseguono, si scrutano, si alternano quiete e concitazione, brividi e momenti esilaranti. Una storia muta per raccontare ai bambini un’emozione ancestrale come la paura, per insegnare loro a sorriderne, a conviverci, a crescere. Un sogno, un incubo forse un gioco. Un cartone animato in bianco e nero, un film muto con due attori in carne e ossa. La singolarità di questo lavoro è la sua essenzialità e l’assenza totale di un testo. Un racconto semplice e diretto sull’eterna lotta tra bene e male, morte e vita, luce e ombra, amore e odio, tutto con leggerezza e ironia. Una favola muta sulla possibilità di far incontrare questieterni contrari. Una fiaba noir accompagnata dalle diavolerie acustiche, eseguite dal vivo, da un musicista che scolpisce lo spazio scenico con ritmo e poesia. Le divertenti dinamiche tra i due protagonisti diventano pia piano una danza liberatoria e coinvolgente. Con Giuseppe Semeraro, Dario Cadei, Leone Marco Bartolo la regia è di Giuseppe Semeraro.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.