MONTALBANO DI FASANO, Bilancio positivo per il progetto “Un Natale per tutti” Foto

Doni per i bisognosi distribuiti dal Babbo Natale dei volontari di Protezione Civile

Si è concluso ieri sera il progetto “Un Natale per tutti”, l’iniziativa di solidarietà ideata dai volontari della Protezione Civile dell’Associazione “C.B. Quadrifoglio” di Montalbano, che in questi giorni hanno raggiunto a domicilio con il loro Babbo Natale numerosi indigenti, soprattutto minori, ma anche famiglie e disabili.


babbo natale 7Il progetto – che è stato patrocinato e cofinanziato dal Comune di Fasano – ha interessato le frazioni di Montalbano, Pozzo Faceto, Speziale, Pezze di Greco e Torre Canne. Obiettivo prioritario dell’iniziativa progettuale è stato quello di intervenire in quelle situazioni di disagio che vedono coinvolti soprattutto i minori, per far sì che tali categorie sociali potessero vivere il Natale 2014 all’insegna della gioia e della solidarietà.
I volontari, infatti, nei giorni precedenti al Natale hanno fatto visita ai loro concittadini più sfortunati, a cui hanno fatto recapitare dal vecchio più famoso del mondo, cancelleria per gli scolari e gli studenti, dolciumi natalizi, giocattoli e generi di prima necessità.
A Montalbano, inoltre, un supporto ai volontari è stato dato dalla Associazione “Cuore, Speranza e Carità” che ha fornito una parte dei generi di prima necessità che sono stati consegnati dai volontari di Protezione civile alle famiglie bisognose della frazione fasanese.
Simpatico, poi, lo scambio di auguri con distribuzione di doni ai più piccini e brindisi augurale tra il Babbo Natale, i babbo natale 8bambini e le famiglie, avvenuto ieri sera prima in piazza XX Settembre a Pezze di Greco – dove ha partecipato il sindaco Lello Di Bari, gli assessori comunali Vito Martucci e Renzo De Leonardis e i consiglieri comunali Giuseppe Zaccaria ed Ernesto Perrini – e a seguire in piazza della Libertà a Montalbano, dove ha partecipato l’assessore comunale Vito Martucci.
In totale sono stati 79 i minori, residenti nelle frazioni fasanesi interessate dal progetto, raggiunti dai volontari di Protezione civile ai quali sono stati consegnati pacchi scuola e alle loro famiglie panettoni e dolciumi, e 23 i diversamente abili che hanno ricevuto la visita del Babbo Natale.
A Montalbano, inoltre, grazie al supporto fornito ai volontari di Protezione civile dalla Associazione “Cuore, Speranza e Carità” sono stati consegnati 35 pacchi di generi di prima necessità ad altrettante famiglie meno abbienti.
“Anche quest’anno ci auguriamo di aver contribuito, nel nostro piccolo, a far vivere un Natale diverso a chi vive in situazioni di bisogno – dichiara il presidente dei volontari di Protezione civile, Giannicola D’Amico -. Oltre a ringraziare i miei volontari che, nonostante il periodo di festa, hanno dedicato anima e cuore a questo progetto, devo anche ringraziare l’Amministrazione comunale di Fasano per il sostegno fornito e la Associazione “Cuore, Speranza e Carità” di Montalbano che ci ha fornito parte dei generi di prima necessità che abbiamo destinato, così come richiestoci dallo stesso sodalizio, alle famiglie meno abbienti di Montalbano e Speziale”.