FOGGIA, Nuovi incarichi nel Gruppo A.FO.RI.S. per il 2015

L’Assemblea straordinaria dei soci ha provveduto per nuovi incarichi a soci e consulenti del Gruppo.
Ad affiancare il prof. Gian Maria Gasperi, Amministratore Unico, un team rinnovato di risorse umane con elevata esperienza tecnica e gestionale.


Confermati i ruoli della struttura amministrativa, Michele Gallo Tesoriere e Anna Gasperi Responsabile dell’Ufficio Amministrativo; della Direzione dei Settori Formazione e Comunicazione, dott.ssa Annamaria Contento, Consulente ECOLABEL ed esperta di Scienze Ambientali; del Responsabile del Settore Pianificazione Territoriale e Direttore della sede operativa di Taranto, Arch. Francesco Rosario Petrera, Consulente E.M.A.S.; della dott.ssa Giovanna Rinaldi, psicologa ed esperta in psicologia dei gruppi, di comunità e delle organizzazioni, Assistente e Project manager del settore Formazione.
Nuovi incarichi a Mauro Genovese, già Amm.re Unico di M. ENERGY srl e rappresentante nel Consiglio di Amministrazione del Consorzio E.D.E.N. – Educational and Demonstration Energy Network, a cui è stato affidato il ruolo di Responsabile del Settore Consulenza e all’ ing. Gianluca Severo, Project Manager del settore Consulenza.
A completare la squadra di AFORIS i nuovi Referenti per i Gruppi Locali: ing. Domenico Salierno (area Bari-BAT), dott. geol. Dario Fischetto (area Brindisi), dott. agr. Giancarlo Leuzzi (area Salento).
Sostanzialmente confermate, infine, le partecipazioni di A.FO.RI.S. Group all’interno del Club EMAS ed ECOLABEL Puglia, in M. ENERGY srl nel Consorzio E.D.E.N. – Educational and Demonstration Energy Network e nel Consorzio EdilN.E.Z. (Nearly Energy Zero Building).


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia  Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi.

Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland,  non percedendo  provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una  donazione..Ti ringraziamo per l'attenzione.