TARANTO, “RECITAL POPULAR”: ANTONELLA RUGGERO, LA VOCE E IL TANGO ARGENTINO CON I DEL BARRIO TRIO

Signori, The Voice! Antonella Ruggiero, la “Voce” per antonomasia della musica italiana, degna continuatrice della tradizione canora di Mina e delle grandi vocalist degli anni ’50 e ’60, ex voce dei mitici Matia Bazar, propone all’affezionato e attento pubblico degli Amici della Musica, lo spettacolo RECITAL POPULAR, un travolgente concerto allestito insieme con i Del Barrio Trio e Massimo Tagliata alla fisarmonica, che si terrà in esclusiva regionale giovedì 29 gennaio 2015, presso il rinnovato Teatro Orfeo di Taranto, alle ore 21,00, nell’ambito della 71ª Stagione Concertistica.

Antonella Ruggiero è notissima in tutto il mondo soprattutto per l’eccezionale estensione vocale, che le permette di passare dal registro pop a quello lirico di soprano leggero, passando per la musica sacra, jazz, musica popolare, tango, musica corale, classica e contemporanea.
Nel 2014 è uscito il suo nuovo, straordinario album, L’impossibile è certo, che raccoglie inediti dal 1989 ad oggi.

La continua ricerca musicale ed espressiva di Antonella si incrocia in questo appassionato progetto con il tango argentino e la musica d’autore, cifre stilistiche di Del Barrio Trio, in cui alla musica “World”, una delle “mission” degli Amici della Musica in questa stagione concertistica, si affianca il folklore latino-americano, la musica colta di Ariel Ramirez e Astor Piazzolla (immancabile il suo intenso “Oblivion”) e brani tratti dalla migliore tradizione italiana.

Il gruppo italo-argentino Del Barrio, con all’attivo dieci anni di intensa attività, nasce dall’incontro tra il polistrumentista Hilario Baggini, il pianista Andres Langer e il percussionista Marco Zanotti. Il progetto prende il via dalla ricerca di un linguaggio personale e creativo, avendo come punto di partenza il folklore argentino, ancora semi-sconosciuto al di fuori dei confini nazionali. Da qui, le composizioni originali e i diversi spettacoli che Del Barrio porta in giro da anni assumono i contorni di una world music senza frontiere, con richiami anche alla musica andina. Un interplay praticamente assoluto e una buona dose di improvvisazione di tipo jazzistico tra i musicisti, grazie ad un’intensa attività live, e una cura particolare per gli arrangiamenti sono la cifra stilistica della musica della band che, per questo progetto così particolare, oltre che all’emozionante virtuosismo di Antonella ha chiamato anche uno straordinario fisarmonicista, Massimo Tagliata, collaboratore di molti artisti del pop e del jazz, fra i quali la stessa cantante genovese.

Tango argentino, pop italiano, canzoni cantautorati, jazz, world music sudamericana: Antonella Ruggero e i Del Barrio Trio con Massimo Tagliata propongono un concerto in cui sentimento e partecipazione emotiva costituiscono un interscambio continuo tra musicisti e pubblico, perché queste canzoni parlano il linguaggio della gente, senza barriere di nazionalità.

I prezzi per assistere al concerto di Antonella Ruggiero con i Del Barro Trio sono i seguenti: Platea e Prima Galleria € 35,00, Seconda Galleria € 28,00, Terza Galleria € 20,00. I ragazzi fino a 13 anni pagano € 10,00. Diritto di prevendita € 2. Agevolazioni sono previste per gli Under 25 e gli Over65 oltre ai possessori AgisCard. Prevendite a Taranto presso la nuova sede degli Amici della Musica in via Toscana n. 22/a – tel. 099.7303972 – 335.6253305; Basile Strumenti Musicali in via Matteotti n° 14 – tel. 099.4526853; Box Office in via Nitti n° 106/a – tel. 099.4540763.

Per informazioni: Amici della Musica in via Toscana n. 22/a – tel.: 099.7303972 – 335.6253305

www.amicidellamusicataranto.it Ulteriori info sul concerto e sull’intera stagione sono disponibili sul sito www.amicidellamusicataranto.it.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.