BRINDISI, Confconsumatori, “12 TURISTI BRINDISINI OTTENGONO IL RISARCIMENTO DEL DANNO DA VACANZA ROVINATA”

I Giudici di pace di Brindisi, dott. Francesco De Vitis e dott.ssa Francesca Vilei, con 3 distinte sentenze hanno riconosciuto il diritto al risarcimento del danno a 12 turisti brindisini, tutti associati della Confconsumatori, i quali avevano acquistato dei pacchetti turistici per un soggiorno di una settimana presso una struttura turistica in provincia di Cosenza.


Era accaduto, infatti, che i turisti giunti sul posto di villeggiatura constatavano le notevoli differenze tra quanto prospettato al momento dell’acquisto del pacchetto turistico e le reali caratteristiche della struttura.
Quest’ultima, inoltre, come emerso nell’attività istruttoria svolta nel corso dei processi, presentava stanze e servizi igienici in stato di abbandono (umidità, muffa, ruggine).
Ed ancora delle due piscine pubblicizzate al momento dell’acquisto del pacchetto turistico soltanto una era utilizzabile, sebbene anche essa versasse in stato di abbandono.
Il gruppo di turisti brindisini, quindi, terminavano immediatamente la propria vacanza e facevano rientro a Brindisi, in quanto le rimostranze inoltrate sia alla struttura turistica sia alla società venditrice del pacchetto turistico erano rimaste prive di riscontro alcuno.
Così come prive di riscontro erano rimaste le diffide inoltrate dai 12 turisti non appena rientrati a Brindisi.
Gli associati della Confconsumatori hanno, quindi, promosso azioni giudiziarie dinnanzi al Giudice di Pace per ottenere il risarcimento del danno patito.
Dopo poco più di un anno, al termine dei 3 processi, l’ultimo dei quali si è concluso con sentenza depositata nei giorni scorsi, i Giudici di Pace di Brindisi hanno riconosciuto il diritto al risarcimento del danno, comprensivo anche del danno da vacanza rovinata, patito dai turisti.
“Siamo particolarmente soddisfatti di queste vittorie giudiziarie ottenute dai nostri associati – afferma l’avv. Emilio Graziuso, Componente del Consiglio Direttivo Nazionale della Confconsumatori – I Giudici di Pace di Brindisi con queste recenti tre sentenze hanno confermato la propria sensibilità ed attenzione ai diritti dei consumatori, sancendo un principio fondamentale: qualora vi sia una differenza negativa sostanziale tra quanto pubblicizzato nella vendita del pacchetto turistico e le reali caratteristiche della struttura, il consumatore ha diritto al risarcimento del danno, oltre che patrimoniale anche da vacanza rovinata”.
Per maggiori informazioni www.confconsumatoribrindisi.it tel. 347 – 0628721


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.