BRINDISI, Sociologia in Progress, Venerdì 27 Febbraio si presenta il libro “Storia dei media digitali”

Proseguono gli appuntamenti dell’Associazione Sociologia in Progress – Ricerca, Cultura e Comunicazione Sociale dedicati ai libri. Venerdì 27 febbraio 2015 alle ore 18,15 presso l’ITIS E. Majorana l’Associazione Sociologia in Progress presenta “Storia dei Media Digitali” un libro di Gabriele Balbi e Paolo Magautta. Dopo i saluti del VicePreside del Majorana Prof. Antonio Mazzotta e della Dr.ssa Cinzia Nocco dell’Associazione Sociologia in Progress interverrà l’autore del libro Gabriele Balbi Docente dei Media Studies ( studi sui media) presso l’Università di Lugano in Svizzera. Modererà l’incontro il Prof. Davide Borrelli Docente di Sociologia dei Processi Culturali presso l’Università del Salento.


Sociologia in Progress con sedi a Brindisi, Lecce e Manduria nasce con l’intento di promuovere gli studi, la cultura e la ricerca sociologica in un’ottica di forte interazione con le persone e i territori in cui opera.
La Cornice scelta per questa presentazione è quanto mai consona al tema trattato essendo l’ITIS Majorana una del scuole 2.0, riconosciuta in Italia come eccellenza della formazione e all’avanguardia sul fronte dell’innovazione tecnologica nella scuola.
L’evento è aperto a tutti coloro che vorranno partecipare.

media digitali-1


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.