Mercoledì 4 marzo – presentazione rapporto Amnesty Intenational a Lecce

Le Officine Cantelmo di Lecce ospitano la presentazione del Rapporto 2014-15 di Amnesty International con il portavoce italiano Riccardo Noury, il giornalista Ivan “Grozny” Compasso, Ilaria Cucchi e Nabil Salameh. L’incontro organizzato da “Xoff. Conversazioni sul futuro”, in collaborazione con “(Ri)Generazione Politica”, sarà moderato dal giornalista Fulvio Totaro

Proseguono gli appuntamenti promossi da “Xoff. Conversazioni sul futuro“, in collaborazione con il gruppo informale “(Ri)Generazione Politica“, mercoledì 4 marzo (ore 19.00 – ingresso gratuito) alle Officine Cantelmo si terrà la presentazione del Rapporto 2014-15 di Amnesty International. Interverranno Riccardo Noury (portavoce di Amnesty International Italia), Ivan “Grozny” Compasso (giornalista freelance, tra i pochissimi reporter a essere entrati a Kobane, ancora sotto assedio dell’Isis), Ilaria Cucchi e Nabil Salameh (leader dei Radiodervish). Modera il giornalista del TGrPuglia Fulvio Totaro. Il Rapporto (pubblicato in Italia da Castelvecchi) fornisce un’analisi della situazione globale dei diritti umani in 160 capitoli-paesi, panoramiche regionali e previsioni e messe in guardia sulle tendenze dei prossimi anni. Amnesty International è un’organizzazione non governativa indipendente, una comunità globale di difensori dei diritti umani che si riconosce nei principi della solidarietà internazionale. L’associazione è stata fondata nel 1961 dall’avvocato inglese Peter Benenson, che lanciò una campagna per l’amnistia dei prigionieri di coscienza. Attualmente, Amnesty International è un movimento globale di oltre sette milioni di soci, sostenitori e attivisti che svolgono campagne per un mondo in cui i diritti umani siano goduti da tutti. In Italia i soci e sostenitori sono oltre 77.000. La visione di Amnesty è quella di “un mondo in cui a ogni persona sono riconosciuti tutti i diritti umani sanciti dalla Dichiarazione universale dei diritti umani e da altri atti sulla protezione internazionale dei diritti umani“. Nel perseguimento di questa visione, la missione di Amnesty è “di svolgere attività di ricerca e azione finalizzate a prevenire ed eliminare gravi abusi di tali diritti“.
Venerdì 13 marzo (ore 19 – ingresso gratuito) la Libreria Ergot di Lecce ospiterà Je suis “satira”? incontro con Nicola Fano (giornalista, storico del teatro e autore teatrale), Adelmo Monachese (tra gli autori di Lercio.it) e il collettivo Quink. Modera il giornalista Ludovico Fontana.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.