Sport,Tennis, Fed Cup a Brindisi

A dieci anni dalla Fed Cup Italia-Russia che si svolse in città nel 2005, il Circolo Tennis di Brindisi torna ad essere sede di uno dei più grandi eventi sportivi nazionale dell’anno.

In accordo con la Federazione Italiana Tennis e con il supporto a livello organizzativo della MCA Events, il sodalizio brindisino rende noto di essere ufficialmente pronto ad ospitare sui propri campi gli incontri di spareggio di Fed Cup, l’equivalente della Coppa Davis al femminile, previsti per il prossimo 18 e 19 aprile.
A confrontarsi saranno le squadre di Italia e Stati Uniti che si contenderanno la permanenza nel Gruppo A (gruppo di élite mondiale).
La levatura delle due formazioni sarà di prim’ordine dal momento che a scendere in campo saranno giocatrici posizionate nella top 20 del ranking mondiale, tra le quali, solo per citarne alcune, la brindisina Flavia Pennetta, oltre a Sara Errani, Roberta Vinci e le sorelle Serena e Venus Williams.
Vista l’importanza dell’evento e la presenza delle giocatrici sopra citate, la manifestazione avrà un notevole impatto mediatico: a tal proposito sono garantite dirette sul canale RAI e Supertennis.
L’evento avrà risonanza mondiale e rappresenterà una importante opportunità per un concreto rilancio del Circolo Tennis Brindisi e dell’intero territorio che potrà sicuramente mostrarsi in tutta la sua bellezza, la sua efficienza attraverso una vetrina di altissima visibilità.
Secondo quanto prevede il programma la manifestazione sportiva si articolerà in due giornate, sabato 18 e domenica 19 aprile a partire dalle ore 9.00, tuttavia l’arrivo delle squadre nazionali è previsto lunedì 12 aprile. Durante la settimana sono in programma importanti appuntamenti tra cui la presentazione delle squadre, la cena di gale e una serie di incontri organizzati con i ragazzi delle scuole tennis dei Circoli della Puglia. Insomma, è tutto pronto: parte oggi, giovedì 5 marzo, il conto alla rovescia per questa Fed Cup targata “Puglia”. Maggiori saranno i dettagli che verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà, presso Palazzo Nervegna, venerdì 13 marzo alle ore 11.00.