Mesagne, TUTTE LE STORIE DEL MONDO al Teatro Comunale

Da domenica 15 marzo – nel Teatro Comunale di Mesagne (ore 17,30) ritorna l’attesissima rassegna con le domeniche a teatro per grandi e bambinicon tante novità e due incontri di presentazione in libreria a Mesagne e Brindisi Il primo spettacolo in programma è LA SPOSA SIRENA (Crest – Taranto)

Meraviglia, bellezza, stupore: nel Teatro Comunale di Mesagne arriva l’attesissima nuova edizione di Tutte le storie del mondo la rassegna di teatro per grandi e bambini a cura della Residenza teatrale di Thalassia. La sesta edizione di Tutte le storie del mondo è in programma dal 15 marzo al 10 maggio con sei appuntamenti domenicali che portano sul palco del teatro mesagnese cinque compagnie, un raggio del meglio del teatro ragazzi nazionale. Il primo appuntamento, domenica 15 marzo alle 17,30, è con La sposa sirena (Crest – Taranto) una fiaba senza tempo che, con un soffio blu onirico, racconta di una città che vuole ritornare a volare (Info: 331.3477311).

Prima di alzare il sipario Tutte le storie del mondo passa in libreria con due incontri di presentazione venerdì 13 (Libreria Lettera 22, via Marconi – Mesagne) e sabato 14 marzo (Libreria Piazzo, corso Garibaldi – Brindisi) alle 18. La compagnia Thalassia racconta tre storie a grandi e bambini, svelando i segreti e le magie che aspettano il pubblico della nuova edizione della rassegna.

Le domeniche del teatro per grandi e bambini prendono il via domenica 15 marzo (ore 17,30) con La sposa sirena (Crest – Taranto), una storia antica in cui l’amore si lascia contaminare dalla materia delle sirene, acquistando quella leggerezza tipica che solo le fiabe sanno donare anche ai temi dolorosi. È la storia di una città complessa, cui si vorrebbe donare un pò di quella leggerezza, per affrontare i temi dolorosi dell’oggi con il pensiero leggero del sogno che, nell’immaginare mondi diversi, suggerisce nuova fiducia e nuovo vigore ai piccoli uomini e alle piccole donne sempre alle prese con mostri e nemici. Il secondo appuntamento, in programma domenica 29 marzo è Mangiadisk (Cantieri Teatrali Koreja – Lecce) un capolavoro per tutte le età con una casa magica, due fratelli, un bosco, una vecchia nonna e la paura di diventare grandi senza perdere la dolcezza. Domenica 12 aprile è la volta di Robin Hood (Armamaxa Teatro – Ceglie Messapica) la storia dell’eroe del popolo è raccontata da due cantastorie scapestrati. L’avventura di Nino è lo spettacolo in programma domenica 26 aprile, con Roberto Anglisani, uno dei maestri italiani della narrazione per l’infanzia che alza il sipario a storie di paura, streghe e inseguimenti. Domenica 3 maggio replica speciale del tanto amato Aspettando il vento, lo spettacolo di Thalassia (di Luigi D’Elia e Francesco Niccolini) il fantastico volo di un’amicizia che ci farà planare sulla Riserva di Torre Guaceto. Chiude la rassegna, domenica 10 maggio, Andrè e Dorine, il nuovo spettacolo di Thalassia (di Francesco Niccolini con Luigi D’Elia) ambientato in un grande giardino pieno di alberi e fiori dove c’è un vecchio che sta infornando il pane e un bambino che curioso lo guarda.

Altre novità arricchiscono la sesta edizione di Tutte le storie del mondo. A partire dal secondo appuntamento, i primi 15 bambini che si prenotano possono partecipare gratuitamente ad uno dei cinque laboratori artistici e manuali ispirati allo spettacolo appena visto. Prima di ogni incontro teatrale viene estratto un biglietto omaggio per tutta la famiglia per assistere al successivo spettacolo della rassegna. E poi, perché chiudersi in un pallone gonfiato? Stop ai gonfiabili, il teatro diventa una location d’eccezione per festeggiare, con uno degli spettacoli, il proprio compleanno.

Al termine di ogni spettacolo viene offerta una merenda bio a tutti i partecipanti.

Biglietti: 5 euro

Il sipario è alle ore 17.

Apertura botteghino dalle ore 16.

È possibile prenotare il proprio biglietto al numero: 331.3477311


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.