BRINDISI, Il disagio sociale e la rete tra operatori per la lotta al disagio sociale”

L’Associazione Culturale “Il Timone – Navigare con le idee”, sensibile alle problematiche sociali del territorio, organizza per venerdì 20 marzo, alle ore 16.30, presso l’Aula Magna della Scuola Media “M.Pacuvio” di Brindisi, in via P. Togliatti (di fronte il Tribunale), un convegno dal tema “Il disagio sociale e la rete tra operatori”/ “Una rete operativa per la lotta al disagio sociale”.


Interverrà il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales. Introdurrà i lavori Nicola Frugis, Presidente dell’Associazione ”Il Timone”. Relazioneranno il Presidente del Tribunale dei minori di Lecce, dott.ssa Ada Luzzi, il sociologo, dott. Emanuele Amoruso, la Dirigente scolastica dell’ Istituto Comprensivo Santa Chiara di Brindisi, prof.ssa Elvira D’Alò, e l’avv. Carmela Lomartire. Concluderà i lavori Francesco Buongiorno, direttore generale dell’Associazione e già presidente dell’Istituzione per la prevenzione dell’emarginazione e del disagio sociale nella città di Brindisi. Coordinerà i lavori del convegno Teresa Bataccia – Pedagogista Clinico.
L’obiettivo del convegno è fornire utili indicazioni agli operatori sociali e all’utenza sull’ importanza del lavoro di rete, all’insegna dell’integrazione e della concertazione delle risorse disponibili. Non sempre, infatti, si prende coscienza delle tante possibilità di cura che possono provenire partendo dal “basso”, cioè, partendo dai bisogni effettivi del territorio, facendo “rete” intorno al disagio sociale evitando, così, che possa trasformarsi in esclusione sociale.
La risposta più efficiente al disagio sociale è rappresentata da una presa in carico integrata che possa sfruttare i principi del lavoro di rete per organizzare o riorganizzare i servizi sociali. Bisogna lavorare, pertanto, affinché si potenzi e sviluppi la rete esistente o catalizzare la formazione di nuove reti – come potrebbe essere una rete di volontari o una rete di mutuo aiuto.
L’ingresso è libero.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.