Latiano (Br).LICEO DELLE SCIENZE UMANE “ETTORE PALUMBO”,“SIAMO UMANI: Tutti uguali, tutti diversi”,giornate di riflessione sull’incontro con l’altro e di lotta alla discriminazione

La sede latianese del Liceo delle Scienze Umane “Ettore Palumbo” presenta “Siamo Umani: tutti uguali, tutti diversi”, giornate di riflessione sull’incontro con l’altro e di lotta alla discriminazione, in occasione della “Giornata della memoria 2019” dedicata alle vittime della Shoah.

PROGRAMMA:

Venerdi 25 gennaio: Cinema Teatro Olmi, Latiano: proiezione e confronto aperto sul film “Il figlio di Saul” – di Laslo Nemes.

Domenica 27 gennaio: “OPEN DAY” a tema presso il Liceo delle Scienze Umane – sede di Latiano, sito in via Papa Giovanni XXIII, con orari 10.00-12.00 e 16.00-18.00. Nel corso della giornata sono previste letture, proiezioni ed interventi di alunni e docenti sulla Shoah e la lotta al razzismo.

Giovedi 31 gennaio: presso l’associazione “Di Vittorio” di Mesagne in via S. Teresa, 23 a partire dalle ore 15,00 convegno su ““Il viaggio e le culture: identità e differenze”, organizzato nell’ambito di un progetto di Antropologia per le classi quarte, a cura del prof. Antonio Aresta – accesso libero.

Lunedi 11 febbraio: presso il Museo Ribezzi-Petrosillo di Latiano, alle ore 11.00 conferenza-dibattito aperta sul tema “Le leggi razziali del 1938: foschi fantasmi si ripropongono?”, a cura del prof. Nicola Vitale e con l’intervento degli alunni del Liceo delle Scienze Umane – sede di Latiano.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.