Biblioteca di Poli Officine, si volta pagina Da lunedì 22 giugno riaprono le porte della Community Library di San Pancrazio Salentino

A seguito della chiusura forzata causata dall’emergenza sanitaria legata al Covid-19, lunedì 22 giugno riapre al pubblico la Biblioteca di Poli Officine Culturali, la Community Library di San Pancrazio Salentino.

Nell’attesa che torni tutto alla completa normalità, la riapertura della biblioteca è condizionata al rispetto di una serie di misure igienico-sanitarie, disposte per evitare il propagarsi del contagio. Perciò, a partire da lunedì e sino a nuove disposizioni di legge, è possibile entrare in biblioteca solo per il prestito e la restituzione di libri.

“Siamo molto felici – afferma il Sindaco di San Pancrazio Salvatore Ripa  di riaprire la biblioteca di Poli Officine Culturali, che, essendo nata come Community Library e dunque come biblioteca di comunità, è certamente molto penalizzata dalle misure restrittive che siamo obbligati a rispettare. Ma poter riaprire le sue porte e poter garantire nuovamente il prestito e la restituzione dei libri è per noi segnale di fiducia e di ottimismo”.

“Al momento – spiega l’assessore alla Cultura Anna Maria Faggiano – non è ancora possibile la consultazione in sede dei libri, ma è possibile richiedere consigli di lettura, bibliografie e prenotare libri per adulti e ragazzi a mezzo e-mail, telefono o social. Siamo vicini più che mai, nonostante tutto, e pronti a ritornare, pian piano e con cautela, alla normalità”.

Sarà possibile accedere alla biblioteca solo per il tempo necessario a restituire o ritirare i libri, una persona alla volta, indossando la mascherina, e dopo aver sanificato le mani con apposito gel disinfettante, disponibile all’ingresso. I servizi sono garantiti a tutti gli utenti previo tesseramento con iscrizione on line gratuita all’indirizzo https://www.poliofficineculturali.it/servizi/registrazione e solo su prenotazione (indirizzi, recapiti e dettagli sul sito internet di Poli all’indirizzo https://www.poliofficineculturali.it/news/biblioteca-di-poli-officine-culturali-si-volta-pagina).

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: