BRINDISI.WORKSHOP: CANTIAMO CON CRISTO MAESTRO E SIGNORE IL 19/06/2021

In occasione della Festa internazionale della Musica, l’Associazione musicale-culturale “San Leucio” organizza il 19 giugno p.v  alle ore 17:00 presso la Basilica Cattedrale di Brindisi un incontro di approfondimento sul Canto Liturgico-Musicale dal titolo,  Cantiamo con Cristo Maestro e Signore a cura di Don Fabio Massimillo,   liturgista, compositore e stretto collaboratore del Monsignor Marco Frisina.   

Durante l’incontro si intende  approfondire non solo il tema specifico del canto liturgico, non mero accessorio ma strumento di partecipazione attiva e feconda per l’assemblea con un occhio alla nuova traduzione del messale romano diventato di uso comune quest’anno che ha come elemento essenziale proprio la musica al servizio della celebrazione eucaristica.

Per partecipare all’incontro è necessario comunicare la propria adesione all’indirizzo email: info@corosanleucio.it. Ai partecipanti saranno distribuiti gli spartiti per animare la celebrazione liturgica.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.