“VACCINAZIONI COVID-19 E COSTITUZIONE”: EVENTO FORMATIVO A BRINDISI MARTEDI 15 NOVEMBRE

Sarà presentato martedì 15 novembre alle ore 18,30 a Brindisi, nella sala conferenze “G. Strada” di Palazzo Granafei-Nervegna, il volume:

“Vaccinazione Covid-19 e Costituzione: evidenza scientifica e analisi etico-giuridica” che raccoglie i contributi di scienziati, costituzionalisti, magistrati, medici e giuristi quali Mariano Bizzarri, Carmela Capolupo, Daniele Cenci, Alessandra Chiavegatti, Fulvio Di Blasi, giovanni Di Palmo, Alberto Donzelli, Vittorio Fiasconaro, Massimo Formica, Sara Gandini, Carlo Ianello, Tiziana Locatelli, Laura Teodori, Daniele Trabucco, Aldo Rocco Vitale.
L’evento, accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Brindisi e che garantirà agli avvocati partecipanti due crediti formativi, vedrà le relazioni del Prof. Avv. Fulvio di Blasi, curatore dell’opera, docente universitario, nonché Direttore del Thomas International Center for Philosophical Studies (USA).
L’iniziativa è promossa dal Centro Studi Pentesilea, che si occupa di alta formazione giuridica, in collaborazione con il Centro Studi Europaitalia, l’Associazione “Verità è Libertà” e il sodalizio di giuristi “Onda consapevole”.
Dopo il saluto della prof.ssa Anna Maria de Matteis, in rappresentanza dell’Ass. Verità è Libertà, introdurranno il tema nonché la relazione scientifica del Prof. DI BLASI, il dott. Claudio Pagliara, medico-oncologo, e l’Avv. Luca De Netto, Presidente del Centro Studi Europaitalia.
L’evento formativo è rivolto non solo agli operatori del diritto o agli ambienti medici, ma a tutta la cittadinanza, considerata l’attualità del tema, i risvolti pratici sulla salute dei singoli, e l’importanza del rispetto della Costituzione e dei diritti fondamentali.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.