SABATO 11 FEBBRAIO RITORNA LA TRADIZIONE DEL BALLO IN MASCHERA AL POLITEAMA GRECO DI LECCE

Sabato 11 febbraio, a distanza di una cinquantina d’anni, ritorna la tradizione del ballo in maschera nel cuore di Lecce, in una delle cornici più suggestive della città, il Teatro Politeama Greco. 

Nei spazi del foyer riprende vita uno degli eventi più celebri ed esclusivi del secolo scorso. All’epoca in città si era soliti festeggiare il Carnevale in grande stile, lasciandosi trasportare per una sola notte in un mondo magico, folle e seducente. Quest’anno, nell’intento di riportare in auge un appuntamento che ha segnato la storia mondana del capoluogo salentino, le porte del teatro ottocentesco si riaprono per un ballo in stile veneziano con le sue sfarzose atmosfere e la sua lunga tradizione carnevalesca. 
Il foyer del Politeama, un vero e proprio gioiello artistico, monumento nazionale dal 1979, è considerato una delle location più esclusive di Lecce; sabato prossimo, a partire dalle 23:00, tornerà ad ospitare un evento che si preannuncia già come una delle serate più attese di questo Carnevale. La musica house dei dj Cristian Carpentieri, Flavio Santoro e Salvatore Patisso, insieme al 3D Video Mapping di Insynch e ad una produzione da grandi occasioni, porteranno lo storico ballo in maschera degli anni ’70 ad un livello successivo, al passo con le nuove tecnologie. La pista da ballo, i privè e l’area bar completano l’offerta di una notte di Carnevale perfetta.
Ingresso € 15,00, drink inclusa. Apertura porte h 22:30. Ulteriori info e tavoli al 393 3357865.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: