Voglia di rinnovamento in FdI in Provincia di BRINDISI

In data odierna presso il Circolo “Brento” si sono riuniti numerosi iscritti dei Comuni di Brindisi, Ostuni, S. Pietro V.co, per discutere del rinnovamento inerente le prossime elezioni per la scelta del coordinamento Provinciale.
Per Brindisi erano presenti i Circoli “Atreju” e “Brento”, mentre anche i Comuni di Ostuni e San Pietro V,co hanno assicurato l’impegno di propri referenti. Altri Circoli di altri Comuni hanno manifestato il loro interessamento all’iniziativa. Tutti i partecipanti hanno dichiarato disponibilità ed impegno a partecipare fattivamente al rinnovo dell’imminente consultazione elettorale Provinciale interna.
E’ emersa l’esigenza di trasparenza, lealtà e rispetto delle regole con particolare riferimento alla rigorosa osservanza delle firme di presentazione delle candidature e di tutti gli altri adempimenti congressuali.
Nei prossimi giorni i rappresentanti redigeranno un programma politico ed amministrativo volto ad una conduzione politica del Partito impostata sui principi di democrazia e confronto leale tra tutti gli iscritti.

Per il Comitato
Il Circolo “Brento”

Pietro Porcelluzzi


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: