BRINDISI.Ora tocca a noi aderisce convintamente alla manifestazione indetta dalla Cgil per il 6 febbraio

Il movimento “Ora tocca a noi” aderisce convintamente alla manifestazione indetta dalla Cgil per il 6 febbraio contro il taglio effettuato dall’ amministrazione comunale ai fondi del Centro antiviolenza Crisalide.

Una scelta scellerata che rischia di smantellare un servizio comunale di supporto e assistenza alle vittime di violenza, in primis minori e donne, con ripercussioni negative sull’utenza e sugli operatori che negli anni hanno acquisito professionalità importanti. 

In un momento storico in cui emerge sempre più l’urgenza di potenziare tali servizi, l’amministrazione di Brindisi va invece nella direzione opposta eliminandoli.

Chiediamo a gran voce che il Comune torni indietro sui suoi passi. E per questo saremo al fianco dei lavoratori e di chiunque abbia a cuore questa tematica. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: