TAGLIO DEI FONDI AL CENTRO CRISALIDE DI BRINDISI: SOLIDARIETÀ DALLA RETE DEI CENTRI ANTIVIOLENZA DELLA PUGLIA

La Rete dei Centri Antiviolenza della Puglia esprime massima solidarietà al Centro Crisalide che, dal 1° febbraio, cessa il suo servizio di sostegno e tutela di minori maltrattati e di persone fragili, a causa della sospensione dei finanziamenti del Comune di Brindisi. 

Un caso che fotografa pedissequamente la situazione in cui versa itutta quell’area del Terzo Settore che si occupa principalmente di contrastare l’abuso e il maltrattamento all’infanzia e la violenza di genere.

Eppure, il servizio offerto dal Centro Crisalide da 25 anni riguarda l’intera collettività: un servizio innovativo, radicato nel territorio, portato avanti in modo professionale nonostante le incertezze e la precarietà economica. Ci domandiamo: perché disperdere un patrimonio di esperienza già forte e operante? Perché interrompere un cambiamento culturale di cui la collettività è assettata, ma della cui necessità ci si accorge solo quando vengono accesi i riflettori della cronaca nera?

La Rete dei Centri Antiviolenza che opera sul territorio pugliese esprime, dunque, massima vicinanza al Centro Crisalide, a tutte le operatrici, alle donne e ai minori che hanno perso un punto di riferimento e si oppongono a scelte politiche che preferiscono risparmiare sulla salute invece che promuovere il benessere psicofisico della comunità.

 

La Rete dei Centri Antiviolenza della Puglia:

Sud Est Donne Aps

Pandora ODV Ets

Alzàia Onlus Ets

Associazione Riscoprirsi Aps

Cooperativa di promozione sociale e solidarietà – Centro Antiviolenza Save 

Aps Io sono Mia Ets

Cooperativa Artemide Centro Antiviolenza La Luna

Sater srl impresa sociale 

Centro Antiviolenza LiberaMente

APS Giraffa

OdV Impegno Donna

Safiya APS

Il Filo di Arianna

Centro Antiviolenza Io Donna di Brindisi

Osservatorio Giulia e Rossella Centro Antiviolenza ets


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: