BRINDISI.“Ave Maris Stella”, lunedì 26 febbraio incontro con Antonino Masuri

il cooperante in Africa a sostegno dei progetti AVSI in Africa e nel mondo


Lunedì 26 febbraio pv, alle ore 19.30, presso il Salone Ave Maris Stella in via Andrea Bafile 43 a Brindisi si terrà un incontro con Antonino Masuri, Communication and Fundraising Director presso Fondazione AVSI e cooperante da diversi anni per la stessa ong in Kenya. Per il suo apprezzato e prezioso impegno a favore dell’educazione di intere comunità in Africa Masuri è stato insignito della Medaglia donata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della visita al St. Kizito Institute di Nairobi.L’incontro con Masuri è parte della Campagna Tende della Fondazione AVSI, una serie di iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi promosse in tutto il mondo da una rete di volontari per sostenere i progetti della Fondazione. Il titolo della Campagna Tende 23/24 è «Desideriamo la pace. Diamole volti, i nostri», un desiderio «avvertito da tutti noi come un’urgenza, pervasivo almeno quanto può esserlo la paura della guerra. Un desiderio che, mentre cresce, alimenta il bisogno di ingaggiarsi in prima persona, di fare qualcosa di utile per chi vive in contesti di conflitto, in zone bombardate, in luoghi segnati da violenza ingiusta e senza sosta».

Antonino Masuri è di casa a Brindisi ospite da molti anni di un gruppo di amici che organizza in febbraio la Cena di Sant’Agata, appuntamento divenuto un riferimento per molti con l’obiettivo di un momento di ritrovo, festa e solidarietà a sostegno delle adozioni a distanza ed altri progetti AVSI. In ogni passaggio a Brindisi Masuri visita diverse scuole del territorio sensibilizzando sulle attività in Africa ed offrendo occasioni di stimolo e riflessioni ai ragazzi.
Quest’anno la Cena cambia formula ma non la sostanza: nel Salone del Quartiere Casale al centro ci saranno le storie di Masuri e gli sguardi di tanti amici che «desiderano la pace». Non mancherà il momento conviviale con musica, canti ed un ricco buffet.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: