Festeggiamenti per i 70 anni della Fraternità Laica Domenicana “S.S. Annunziata” di Mesagne

Mesagne – In occasione dei festeggiamenti per i 70 anni della Fraternità Laica Domenicana “S.S. Annunziata” di Mesagne, si svolgerà mercoledì 12 novembre, a partire dalle 19.00 nella parrocchia “S.S. Annunziata” di Mesagne la conferenza dal titolo “I capisaldi della spiritualità domenicana per il laico di oggi” a cura P. GAETANO CANGIANO O.P.


La Fraternità Laica Domenicana (Terz’Ordine Domenicano) nella Comunità Parrocchiale della SS.Annunziata è stata costituita con regolare decreto il 13 Novembre 1944 su richiesta dell’allora Parroco Don Umberto Priore.
Il laico Domenicano realizza la propria vita secondo lo spirito e il carisma di San Domenico. La vocazione dei laici è anzitutto apostolica: essi scelgono di vivere e annunciare il Vangelo, individualmente e comunitariamente, con la parola e con l’esempio, tutto orientato alla salvezza delle anime. Il laico viene incorporato all’Ordine dei Domenicani tramite una promessa particolare, temporanea e perpetua.
Infatti l’Ordine dei Domenicani è formato dai Frati Domenicani, dalle Monache Domenicane e dai Laici Domenicani, tutti con pari dignità di fronte al Signore e al Santo Domenico.
In Italia l’Ordine è formato da tre Provincie, quella del Nord, denominata San Domenico, quella del Centro, denominata Santa Caterina e quella del Sud denominata San Tommaso d’Aquino. La Fraternità è una comunità di studio, di preghiera e di predicazione.
I festeggiamenti proseguiranno anche giovedì 13 novembre con la Solenne celebrazione giubilare dei 70 anni della fraternità.
Gli eventi saranno una occasione di incontro e di approfondimento di conoscenza della Fraternità Laica Domenicana di Mesagne.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: