BRINDISI, “(a)Vendo Talento”: festival del prodotto inedite

Ritorna “(a)Vendo Talento”, il festival del prodotto inedito organizzato dall’associazione Vetrine Inedite per promuovere l’artigianato creato dai ragazzi pugliesi. L’evento darà spazio a 20 hobbisti e si svolgerà domenica 16 Novembre, dalle ore 10 fino alle 21, in Corso Umberto, a Brindisi.

Tante idee, realizzate esclusivamente da hobbisti pugliesi. Il prodotto artigianale, è unico nel suo genere perché fatto a mano e quindi inimitabile anche dalla stessa persona che lo produce.

(A)vendo Talento, dalla sua prima edizione ad oggi, è cresciuto tanto e ha raccolto il consenso di oltre 300 espositori consentendo l’allestimento di una mostra-mercato sempre diversa e variegata.

La mission associativa di “Vetrine Inedite” è quella di promuovere e sponsorizzare il talento inedito, in particolare pugliese, e con “(a)Vendo Talento l’associazione vuole accentuare il proprio ruolo all’interno della città mettendo in mostra l’artigianato “fatto in casa”, portandolo in piazza e facendolo diventare un evento.

(a)Vendo Talento si colloca all’interno del programma associativo 2014 le cui proposte, variegate e accattivanti, vogliono coinvolgere le diverse fasce d’età abbracciando le più importanti sfere socio-culturali.

Si ricorda che tutta la stagione eventi di Vetrine Inedite è finanziata dai contributi dei soci e/o simpatizzanti e dal supporto degli sponsor. In un momento così difficile per l’economia italiana, alcuni imprenditori brindisini hanno deciso di investire sulla creatività e sul talento dei giovani che hanno scelto di contribuire al rilancio culturale della città.

Per informazione o per partecipare alla prossima data del Festival: avendotalento@vetrineinedite.it / 347.0466197


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.