Al via la stagione teatrale del Teatro Comunale di Torre Santa Susanna convocata una conferenza stampa di presentazione sabato 29 novembre alle ore 11.30

Tutto pronto per l’inizio della nuova Stagione del Teatro Comunale di Torre Santa Susanna che, a partire dal 21 dicembre, offrirà una serie di spettacoli che riscalderanno l’inverno dei cittadini torresi e non solo.


Molto ricco il cartellone 2014/15, realizzato in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, che vedrà approdare nella cittadina brindisina personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo come la Rimbamband, Marco Columbro, Gaia De Laurentis, Pablo e Pedro, Alessandro Benvenuti, Nino Formicola, Radiodervish e il Teatro delle Ombre.
Durante la stagione il sipario si aprirà anche sulle più interessanti realtà presenti sul territorio con spettacoli che sapranno sorprendere il pubblico.
Una stagione speciale, quella che sta per prendere il via con la direzione artistica del regista e attore Gino Cesaria, con un cartellone che saprà soddisfare tutti i palati.
Il programma sarà presentato ufficialmente nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà all’interno del teatro Comunale, in via Galaso, 72, a Torre Santa Susanna sabato 29 Novembre a partire dalle 11.30.
Nel corso della conferenza interverranno:
Carmelo Grassi – Presidente del Teatro Pubblico Pugliese
Costantino Galasso – Sindaco di Torre Santa Susanna
Marcello Petarra – Assessore alla Cultura di Torre Santa Susanna
Roberta Rossetti – Assessore al turismo e allo spettacolo di Torre Santa Susanna
Gino Cesaria – Direttore Artistico Teatro Comunale di Torre Santa Susanna.
Tutte le testate di informazione sono invitate a partecipare.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: