BRINDISI, presentazione Wharol – sabato 29 novembre

Sabato 29 novembre, alle ore 11,00, nella sala conferenze di Palazzo Nervegna, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione della mostra di Andy Wharol che si terrà dal 5 dicembre prossimo al 18 gennaio 2015.


All’incontro presenzieranno il sindaco Mimmo Consales, il direttore di Spirale di Milano, dottor Massimo Ferrarotti, il dottor Mino Elia della “EMA Preziosi d’Arte” – società organizzatrice della mostra – il consigliere comunale con delega speciale alla Promozione turistica dei prodotti locali di eccellenza Francesco Renna, l’assessore al Bilancio Carmela Lomartire, la dirigente scolastica del Liceo Artistico “Edgardo Simone” Silvia Madaro Metrangolo, il Presidente di Cantine Due Palme, nonché Ambasciatore del Negroamaro nel mondo, Angelo Maci, Luigi Rubino di Tenute Rubino e Giovanni Nardelli della “Cantina Risveglio”.

Nel corso della conferenza non si parlerà solo della mostra del genio della pop – art, ma anche di una mostra d’arte contemporanea di un artista emergente calabrese, Paolo De Cuarto, dal titolo “Tracce”. Anche questa ‘personale’ – che si terrà contestualmente a “The American Dream” di Wharol – è organizzata da E.M.A. preziosi d’arte con la collaborazione di Spirale di Milano e patrocinata dal Comune di Brindisi, in occasione degli eventi invernali previsti dall’amministrazione comunale.
Nel corso dell’incontro, infine, verranno illustrate altre iniziative che faranno da corollario alla mostra per tutta la sua durata.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: