BRINDISI, Convegno su “L’accesso al lavoro …tra pubblico, privato e scuola”

L’associazione culturale “Il Timone – Navigare con le idee” organizza per sabato 13 Dicembre 2014, alle ore 9:30, presso la propria sede di via Amena 7, a Brindisi, un incontro-dibattito pubblico sul tema: “L’accesso al lavoro, districarsi tra pubblico, privato e preparazione scolastica”.


Interverranno il dott. Sebastiano Saraceno, responsabile Agenzia Adecco, il prof. Salvatore Giuliano, Dirigente scolastico I.I.S.S. “E.Majorana” di Brindisi, il dott. Teodoro Passante, Responsabile settore Formazione Professionale Provincia di Brindisi, e la dott.ssa Alessandra Miccoli, Project Manager in Europrogettazione, Ricerca & Sviluppo.
Modererà l’incontro Antonio D’Elia, vicepresidente associazione “Il timone – Navigare con le idee”.
L’obiettivo dell’associazione, stante le difficoltà sempre più crescenti con cui i neo diplomati si approcciano al mercato del lavoro e viste le recenti novità legislative in materia, è quello di fornire tutte le informazioni in tema di accesso nel mondo del lavoro, partendo dall’effettivo ruolo delle agenzie interinali e degli uffici dell’Ente Provincia preposti al collocamento, passando per una corretta e indispensabile formazione scolastica, fattore necessario per inserirsi al meglio nel sempre più complicato sistema occupazionale. L’ingresso è libero.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.